Ancora sangue sulle strade: centauro pesarese muore a Cantiano

di 

6 luglio 2013

CANTIANO – Una tragedia, l’ennesima, s’è materializzata stamane poco prima delle 10.40 a Cantiano, all’altezza dell’uscita del viadotto. In un terribile scontro con due auto, ha perso la vita il centauro Rossano Piccioni, 67 anni, originario di Pergola ma da anni residente a Pesaro dove era molto conosciuto.

Agente di commercio, in passato dipendente della MotoBi, il povero Rossano abitava in via Morosini. Spesso e volentieri tornava a Pergola, dove aveva un podere, dividendo i momenti liberi con le passioni per il deltaplano e per i viaggi, spesso e volentieri fatti in camper.

Inutili i soccorsi subito dopo l’incidente. Sul posto, per i rilievi, la stradale di Pesaro e i vigili del fuoco di Cagli. Non sono chiari i motivi ma da una prima ricostruzione pare che la moto dell’uomo, per motivi al vaglio degli inquirenti, abbia invaso l’altra corsia, andando a incocciare una macchina sulla fiancata e una seconda frontalmente.

Una tragedia che segue di due giorni quella di Marco Trappoli, giovane cuoco pesarese che ha trovato la morte in via Lombroso, in quell’incrocio maledetto dove per qualcuno il dare la precedenza è un optional.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>