“Rifiuti da San Marino, cosa ne pensa la Provincia di Pesaro e Urbino?”

di 

16 luglio 2013

di Roberto Zaffini*

Gli abitanti di San Marino, che sono già cittadini notevolmente privilegiati fiscalmente rispetto ai confinanti, ora potranno anche scaricare i loro rifiuti nelle discariche della provincia di Pesaro Urbino.

Il consiglio regionale ha infatti approvato con il voto della maggioranza l’atto amministrativo che ne prevede il conferimento nelle discariche delle Marche e soprattutto nella provincia di Pesaro Urbino.

I rifiuti sono spazzatura sia quella di Napoli come quella di S. Marino e le nostre discariche sono un bene al servizio del territorio e non uno strumento per speculare e far arricchire pochi.

San Marino potrebbe inviare i rifiuti nei termovalorizzatori tedeschi e del nord Europa che i soldi ne hanno per farlo.

Purtroppo non la pensano così i consiglieri del Partito Democratico eletti nella nostra regione. Un atteggiamento il loro non comprensibile tenuto conto che molti di loro stanno facendo una battaglia serrata a favore dell’ambiente e anche su alcune discariche dell’entroterra pesarese. Gli interessi di bottega evidentemente superano le idee e i pensieri e delle centinaia di camion che scaricheranno 8.000 tonnellate di rifiuti di cui 3.000 speciali ogni anno, non gliene frega un bel niente.

Mi piacerebbe sentire cosa ne pensa il presidente della Provincia Matteo Ricci sulla questione, che dell’ambiente e della felicità della persona della provincia di Pesaro Urbino ne fa un suo cavallo da battaglia politico.

 

*Consigliere regionale

 

Un commento to ““Rifiuti da San Marino, cosa ne pensa la Provincia di Pesaro e Urbino?””

  1. Pluto scrive:

    Pernso sia un servizio retribuito. Trattare rifiuti diventerà sempre più importante e remunerativo. Questa puzza sotto il naso è avvilente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>