L’Accademia Rossiniana si chiude con un doppio appuntamento

di 

17 luglio 2013

PESARO – Si chiude venerdì 19 luglio alle 20 con il tradizionale Concerto finale al Teatro Sperimentale l’Accademia Rossiniana, seminario permanente di studio sui problemi dell’interpretazione moderna diretto da Alberto Zedda e giunto questa estate al traguardo della XXV edizione: un quarto di secolo nel corso del quale è stata formata un’intera generazione di nuovi talenti che a Pesaro hanno rifinito il proprio bagaglio tecnico, musicale e culturale. Molti di loro hanno trovato al Festival il primo sbocco professionale, per poi proseguire la loro carriera nei teatri di tutto il mondo.

Accademia Rossiniana

Accademia Rossiniana

Sul palcoscenico dello Sperimentale saliranno Sarah Blanch Freixes, Natalya Boeva, Sandra Ferrò, Na’ama Goldman, Sophie Gordeladze, Tatia Jibladze, Mai Kusuno, Valentina Teresa Mastrangelo, Damiana Mizzi, Dempsey Caqui Rivera, Davide Giangregorio, Paolo Ingrasciotta, Dmitry Ivanchey, Vassilis Kavayas, Matteo Loi, Dimitri Pkhaladze, Marco Stefani, Seiji Ueda, Sergio Vitale.

In programma, ovviamente, brani rossiniani, con l’accompagnamento della pianista Anna Bigliardi.

I biglietti (posto unico 10 euro) saranno in vendita il giorno dello spettacolo al Teatro Rossini nei seguenti orari: 10-12; 16-18.30 e dalle 19 in poi al Teatro Sperimentale (info 0721.3800294).

Hanno partecipato all’edizione 2013 dell’Accademia 19 allievi, selezionati tra circa 200 domande di partecipazione provenienti da 32 nazioni di tutti e sei i continenti: Argentina, Armenia, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Ecuador, Estonia, Francia, Germania, Georgia, Giappone, Iran, Irlanda, Israele, Italia, Kazakistan, Lettonia, Moldova, Nuova Zelanda, Perù, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Turchia, Ucraina, Ungheria.

Alcuni tra i solisti dell’Accademia Rossiniana si esibiranno domenica 21 luglio alle 20, in un concerto-evento a Villa Matarazzo (Gradara). Il ricavato della serata, cui sono attese tutte le maggiori autorità della provincia e le personalità del mondo economico e culturale, andrà a sostegno dell’attività dello IOPRA – Istituto Oncologico Pesarese ‘Raffaele Antoniello’. Per informazioni: 0721.32230.

Gli allievi dell’Accademia Rossiniana saranno poi protagonisti de Il viaggio a Reims, che andrà in scena al Teatro Rossini il 13 e il 16 agosto nell’ambito del Festival Giovane della XXXIII edizione del Rossini Opera Festival: un appuntamento immancabile per un pubblico di appassionati e di dirigenti di teatri di tutto il mondo che ama ascoltare in anteprima giovani voci che ritroverà negli anni a venire su palcoscenici più prestigiosi.

 

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>