Ancora un bronzo per l’Italvolley e il dottore pesarese Piero Benelli

di 

22 luglio 2013

PESARO – Superando, dopo una combattuta partita, la Bulgaria, l’Italia si è classificata al terzo posto della World League 2013, ribadendo il piazzamento delle Olimpiadi dello scorso anno. Gli azzurri hanno conquistato un’altra medaglia di bronzo che li conferma terza forza della pallavolo mondiale. Un particolare curioso: la classifica finale della World League è la stessa degli ultimi Giochi Olimpici.

Gli azzurri in festa (Foto Fivb)

Gli azzurri in festa (Foto Fivb)

Infatti, nella finalissima andata in scena nel corso della notte, la Russia ha travolto il Brasile con un secco 3-0- A Londra, i russi si erano imposti in rimonta, passando dallo 0-2 a un clamoroso 3-2. Ed ancora al tie-break avevano piegato il Brasile nel girone a 3. Così, la finale ha ribadito la loro superiorità. Come è accaduto all’Italia, che dopo avere vinto (3-1) la sfida con i bulgari nel girone si è ripetuta dominando il tie-break (15-7). Così. per il dottor Piero Benelli, medico della Nazionale italiana e dal 1988/89 della Scavolini Basket, è arrivata l’ennesima medaglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>