Da Pesaro e dintorni in pullman per CivitanovaDanza

di 

26 luglio 2013

CivitanovaDanza 3 agosto 2013

CivitanovaDanza 3 agosto 2013

PESARO – Si organizza un pullman gratuito, partenza da Pesaro, con fermate intermedie per raggiungere Civitanova Marche per consentire la partecipazione agli spettacoli di Civitanovadanza del 3 agosto. Info e prenotazioni obbligatorie al 346.0956050

 

PROGRAMMA DI SABATO 3 AGOSTO – CIVITANOVADANZA

h 20.30 | Teatro Cecchetti
ROY ASSAF [Israele]
THE HILL
prima nazionale
The Hill è basato sulla canzone ebraica Givat Hatahmoshet che parla della “Ammunition Hill” – letteralmente ‘Collina delle Munizioni’ — di Gerusalemme, sede di battaglie sanguinose durante la Guerra dei sei giorni.
Non c’è tensione nei movimenti, quasi tutto sembra far parte di un gioco rilassato. Grazie ai loro muscoli, che non sono mai allungati fino a raggiungere il limite, i danzatori restituiscono un senso di umanità che intensifica il dolore e la perdita. Assaf appare come un coreografo molto profondo, delicato e affascinante. [Ruth Eshel, “Haaretz”]

NOA SHADUR [Israele]
WE DO NOT TORTURE PEOPLE
prima nazionale
We do not torture people è stato premiato al Curtain Up Festival 2012 al Suzanne Dellal Center di Tel-Aviv
Il titolo dell’opera proviene da una dichiarazione recitata nell’esercito degli Stati Uniti. Il lavoro esplora la condizione umana in un’epoca di “terrorismo comune”, radicato e indipendente, razionale e irrazionale e si sviluppa intorno a dei corpi fragili che si confrontano con una realtà tecnologica che interroga non solo la fisicità, ma anche la fantasia

h 21.30 | Teatro Rossini
ZAPPALÀ DANZA [Italia]
SUDVIRUS
Il piacere di sentirsi terroni
prima assoluta
Danza, musica, suoni, parole, grida che cercano di unire e non di separare la scheggia e il mondo (per usare dei termini cari a Claudio Magris). Linguaggio fatto di Sud, del suo calore, del suo sudore. Di un mondo che funzione ad incandescenza, che emana un calore umano inestinguibile e necessario ma che al contempo rischia di esplodere e di bruciare.

h 23.00 | Teatro Annibal Caro
GIULIO D’ANNA [Italia/Olanda]
O O O O O O O O
prima assoluta
O O O O O O O O è uno specchio della situazione sentimentale dei giovani adulti in Europa.
Una sorta di musical post moderno che si propone di avere effetto catartico e di riflessione sociale. Eventi e informazioni personali di ogni vita coinvolta nello spettacolo sono stati investigati e ai performer, di 7 differenti nazionalità, è stato chiesto di articolare verbalmente e fisicamente memorie ed esperienze riguardanti le relazioni interrotte.

/Ogni passione, alla fine, ha il suo spettatore… non c’è nessun sacrifico amoroso senza un teatro alla fine./

[Roland Barthes, “Frammenti di un discorso amoroso”]

 

Per ogni altra informazione: AMAT 071 2075880, Biglietteria dei Teatri di Macerata 0733 230735, Teatro Rossini di Civitanova Marche 0733 812936.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>