A Barchi torna la “Tavlata sul castell”, la tipica cena a base dei piatti della tradizione locale lunga 250 metri

di 

6 agosto 2013

BARCHI – Una tavolata lunga 250 metri che copre l’intero perimetro del centro storico di Barchi, lungo tutto corso Umberto: da Porta Nuova fino alla Rotonda per un totale di ben 600 posti. Torna la “Tavlata sul castell”, la folkloristica cena organizzata nel centro storico di Barchi dalla Pro Loco, giunta alla sua quinta edizione ed in programma per domenica 11 agosto a partire dalle ore 20.

Il centro storico di Barchi, la più completa opera italiana dell’architetto ed ingegnere militare Filippo Terzi, uno dei più grandi di tutto il Rinascimento, sarà il palcoscenico naturale di una cena a base di piatti tipici locali ideata da Monica Finocchi, preparata dalle massaie di Barchi e allestita dalla scultrice Anna Mantovani e dalla specialista di arte tessile Maria Vinolo Berenguel che grazie al riadattamento artistico di materiali ed oggetti di uso quotidiano lo trasformeranno in un grande salotto en plein air.

La novità di questa edizione de “La tavlata sul castel” è proprio la collaborazione con le due artiste che coinvolgeranno nella preparazione degli allestimenti tutta la popolazione barchiese invitando i paesani a donare una seggiola che verrà utilizzata per la cena al posto delle consuete panche in cui i commensali si sedevano durante le passate edizioni per un mix di stili dal forte impatto visivo.

La serata si concluderà con lo spettacolo “Variazioni a colori”delle “Baccanti”, le acrobate allieve della scuola di circo Flic di Torino e specializzate nelle discipline aeree, già ospiti della Tavlata nel 2009 e alle quali è stato riconosciuto nel 2004 il Premio della Regione Piemonte per la valorizzazione delle espressioni artistiche in strada, che proporranno uno spettacolo basato sui giochi di luce.

“Si tratta di scie di colore- spiegano le artiste- che si basano sul fondamentale rapporto che intercorre tra musica e immagini di forte impatto visivo e che lasciano il pubblico rapito e affascinato da questo spettacolo di colori che vivono nel buio”. Mentre la cena, su prenotazione, ha un costo di 16 euro, a partire dalle ore 22, il centro storico sarà aperto a chiunque desideri assistere allo spettacolo de “Le Baccanti”.

In occasione della “Tavlata” nel castello di Barchi troveranno posto stand di artigiani locali posizionati sotto le logge del Palazzo Comunale, mentre nel museo Orci ed Orciai di Barchi sarà possibile visitare la mostra “Campagna di marca” del fotografo Ivo Serra, un viaggio attraverso le splendide colline dell’entroterra, aperta fino alle ore 24.

Il menù della cena

– Orzotto estivo
– Tagliatelle con ragù al coltello
– Rollata ripiena
– Patate croccanti al forno con semi di sesamo
– Pane
– Dolcetti di casa al cartoccio
– Acqua e vino bianchello

Adulti: 16 euro
Bambini da 4 a 8 anni: 10 euro
Bambini da 0 a 4 anni: gratis

 

Per info e prenotazioni

cell 324.8857993
e-mail: proloco.barchi@libero.it

In caso di maltempo la cena verrà spostata a lunedì 12 agosto.

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>