Fano travolge l’Alto Jonio Dance e vola a New York

di 

6 agosto 2013

FANO – Capogiro sbanca la Calabria e New York. I ragazzi dall’associazione sportiva dilettantistica hanno partecipato al Festival internazionale di Danza Alto Jonio Dance che si è svolto il 26 e 27 luglio, al centro polivalente di Villapiana (CS) riportando la vittoria in ciascuna delle categorie per cui hanno gareggiato, davanti a un pubblico di migliaia di persone.

Tra i risultati più importanti, l’assegnazione di una borsa di studio alla Martha Graham School of Contemporary Dance di New York a Sara Paterniani.

I giovani della compagnia di danza PER LA Dance Company, di Capogiro, si sono aggiudicati la prima posizione della categoria “Contemporary/Modern Passo a due Senior” con l’esibizione “Si parla d’Amore” con musiche originali di Stefania Paterniani; nella sezione Contemporary/Modern Gruppi Over “No Way Out” ha conquistato il primo posto.

A chiudere, in bellezza, la sfida artistica è stata Simona Paterniani che, per la categoria “Composizione Coreografica” ha portato in scena delle “pillole” del suo “Effetti Personali” spettacolo introspettivo che ha emozionato gli spettatori coinvolti da musiche, parole e danze dal vivo. Per lei l’opportunità di coreografare la compagnia di danzatori professionisti di New York, la prossima primavera, durante un soggiorno di un mese. Ma i riconoscimenti non finiscono qui.

Alla fondatrice dell’associazione Capogiro, Simona Paterniani, è andato anche un premio “fuori programma”. Sara Knight, direttrice dello Chevalier Ballet – NYC, catturata dall’intimità di “Effetti Personali”, ha deciso di assegnare alla coreografa fanese un ulteriore riconoscimento non previsto dall’organizzazione: la possibilità di costruire una coreografia su misura per i danzatori della sua scuola.

“E’ stato il momento più emozionante della serata – racconta Simona Paterniani -. Knight mi ha scelta tra centinaia di miei colleghi. Si è alzata dalla sua postazione di giurata e mi ha abbracciata, complimentandosi per la delicatezza del mio lavoro. E’ stato come se avesse abbracciato il mio ‘io’ perché ‘Effetti Personali’ racconta di me. Sono entusiasta del lavoro che mi è stato offerto. Cercherò di portare a New York anche i miei ragazzi ”.

Info: www.associazionecapogirofano.it, 348.2299555, 0721.86290.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>