Lucia, oggi i funerali a Pergola dove è stato proclamato il lutto cittadino

di 

14 agosto 2013

PERGOLA – Oggi alle ore 18 si svolgeranno a Pergola i funerali di Lucia Bellucci, la ragazza di 31 anni uccisa e trovata morta, a Verona, nell’auto del suo ex fidanzato Vittorio Ciccolini. La cerimonia funebre si svolgerà nella concattedrale di Pergola dove è stato proclamato il lutto cittadino. Sospese e rinviate tutte le manifestazioni in programma, a partire dalla Notte Verde di Montevecchio in programma per il 16 agosto.

Ieri l’autopsia eseguita ieri a Verona ha delineato il quadro dell’orrore: Lucia è stata uccisa con 4 coltellate, di cui una mortale al cuore. Le altre l’hanno colpita al torace, con perforamento dei polmoni. Trovato anche un morso al braccio della ragazza: Lucia ha cercato di difendersi in tutti i modi, obbligando l’aggressore a fermarla in ogni modo, all’interno dell’auto dell’avvocato Ciccolini, suo ex e accusato di omicidio premeditato, nella notte di venerdì. Solo un’ora dopo esser usciti dal ristorante dove, alcuni testimoni, li avevano descritti elegantissimi e sorridenti. Invece era solo una trappola per la povera Lucia: una storia di possessione e delirio di accecante onnipotenza, un “amore” malato, distorto, unilaterale fin troppo simile ad altre storie poi entrate nelle cronache nazionali.

Il rapporto tra Lucia e Vittorio Ciccolini era sbocciato nel 2009 in Tunisia: lei si stava separando da suo marito (sposato  nel 2008). Non è mai stata però una relazione stabile: l’avvocato veronese, infatti, fino al gennaio 2013 frequentava un’altra donna. Nel frattempo, però, Lucia aveva trovato un’altra persona, un medico di Catania, conosciuto in un viaggio studio in Thailandia.

 

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>