Paesi dei Balocchi, giocando si insegna a non sprecare. Il programma

di 

16 agosto 2013

FANO – Sulle ali della fantasia è partita ieri la decima edizione de Il Paese dei Balocchi, manifestazione di grande richiamo che si svolge fino a domenica in Piazza Bambini del Mondo a Bellocchi. Ed è stato un inizio entusiasmante, con le attrazioni e le creazioni che hanno fatto grande la festa, tra tante conferme e qualche geniale novità. Alle 19.30 il taglio ufficiale del nastro che si è svolto in modo insolito, con l’inaugurazione della prima “fontana dell’acqua”, cioè un piccolo distributore di acqua minerale installato proprio in occasione della manifestazione. Si tratta infatti di un’anteprima che ben racchiude la filosofia della festa: il tentativo di limitare lo spreco di risorse e di rispettare l’ambiente. A tagliare il nastro sono stati il presidente dell’associazione Paese dei Balocchi Michele Brocchini, il presidente della Fondazione Fano Solidale Luciano Radici, l’assessore all’ambiente Luca Serfilippi ed il direttore tecnico di Aset Marco Romei. Dalla casetta si potrà prelevare acqua potabile attraverso una tessera di 200 litri, acquistabile presso i Conad e direttamente alla Fondazione, al costo di 4 centesimi per i soci della Fano Solidale, della BCC e per i possessori di libretti della solidarietà. Per i non soci il costo sarà di 6 centesimi al litro. Si tratta della prima fontana a Fano, in attesa dell’autorizzazione per installarne altre a Pontesasso, San Cristoforo, Ospedale e Sant’Orso. La festa è poi proseguita con giochi, musica, gastronomia e spettacoli. Di grande effetto e molto apprezzate sono state le esibizioni di Asante Kenya, un gruppo di quattro artisti africani che con la loro simpatia hanno stupito il pubblico con performance e giochi con il fuoco. Ad affascinare i bambini sono state anche le intramontabili attrazioni da fiaba, come la balena e la casa di Geppetto.

Asante Kenya

Asante Kenya

La Balena. Ha inghiottito Pinocchio e Geppetto, ma non è ancora soddisfatta ed aspetta tutti i bambini. La creazione ha spopolato negli anni, tanto da essere diventata un intramontabile ed imperdibile classico della festa. La balena, lunga 11 metri e larga 3, per un’altezza di 2,60m, è stata gradita ospite della Fiera del Libro di Torino e della Giornata Mondiale del Gioco. Entrare all’interno della balena significa compiere un magico salto nel mondo fiabesco, incontrare un nostalgico ed irriverente Geppetto che pensa al suo Pinocchio, ma che fa anche innamorare i bambini della sua storia.

 

La casa di Geppetto. Il luogo dove Pinocchio è nato burattino, grazie alle sapienti mani di mastro Geppetto, e si è trasformato in un bambino spalanca le porte a tutti i piccoli e per la prima volta anche ai grandi. I visitatori potranno entrare nella casa interamente ricostruita nell’abitacolo di una roulotte completamente arredata fedelmente alla favola ed ammirare uno straordinario Geppetto alle prese con le attività della vita quotidiana, riviste in chiave fiabesca.

 

Nel “campo dei miracoli” della città di Acchiappacitrulli, Pinocchio viene invitato dal Gatto e dalla Volpe a piantare i suoi zecchini d’oro con la promessa che ne sarebbe nato un rigoglioso albero di monete. Sulla falsariga di questo celebre episodio della favola, nel “campo dei miracoli” de Il Paese dei Balocchi 2013, non manca la “pesca miracolosa”: un gioco ideato e costruito per il puro divertimento di adulti e bambini. Un meccanismo ingegnoso e originale permette ai giocatori di estrarre dai fiori del campo delle palline magiche contenenti i più svariati premi.

 

 

 

Il programma di sabato 17 agosto

 

Terza giornata ricca di attrazioni

 

 

ore 18.30

LA PANDOLFACCIA

TORNEO DI ASPIRANTI CAVALIERI

Nel campo d’armi medioevale allestito in un apposito spazio del parco, gli animatori del gruppo storico aspettano bambini e ragazzi per un torneo che li proclamerà cavalieri dell’Ordine di Pandolfo III Malatesta. Gli aspiranti dovranno cimentarsi in prove di coraggio, forza e destrezza!

il torneo per aspiranti cavalieri sarà riproposto alle ore 21.00

 

La balena

La balena

SPIT SPORT OUTDOOR FANO

A disposizione dei ragazzi una parete artificiale per divertirsi nella simulazione di una arrampicata rocciosa.

L’ingresso è gratuito.

 

 

dalle ore 18.30

GIOCHIAMOCI LA FACCIA ASSOCIAZIONE CULTURALE

“Basta un po’ di zucchero” è un divertentissimo laboratorio creativo per bambini dove i ragazzi e le loro famiglie potranno sbizzarrirsi nel lavorare la pasta di zucchero per ricreare i personaggi e gli animali preferiti.

Un’esperienza giocosa e golosa e un’opportunità per stimolare manualità e fantasia.

“Il baule dei travestimenti”: come per magia dalla soffitta della nonna spunta fuori un vecchio baule pieno zeppo di abiti per i travestimenti! Un modo originale per coinvolgere i bambini nel gioco di ruolo, per stimolare la fantasia e la loro innata capacità di diventare, attraverso il gioco, chi desiderano essere.

 

 

ore 21.00

JONN BETTY presenta…

JOE CANINO E L’ATLANTE D’ITALIA TOURING SPASSOSE AVVENTURE IN GIRO PER IL BEL PAESE!

John Betti, illustratore fanese è l’autore del volume “L’atlante d’Italia Touring” edito dal Touring Club Italiano e dedicato ai piccoli viaggiatori. La pubblicazione è un modo colorato e divertente per imparare la geografia del bel paese! A fare da guida è il personaggio di Joe Canino, un simpatico cagnolino giramondo che racconta, con buffe filastrocche e vignette, le sue divertenti avventure. Le grandi mappe illustrate forniscono con disegni colorati e divertenti, tante semplici informazioni e gli aspetti importanti di tutte le Regioni italiane.

 

ore 21.00

“FIABE”

Un’angolo interamente dedicato ai bambini dove l’autrice, Floriana Pierpaoli, interpreterà alcuni racconti, parte di una collana di fiabe illustrate e musicate. L’intento è quello di contattare la sensibilità dei piccoli ospiti attingendo all’immaginario del cuore!

 

 

ore 21.00

ORCHESTRA SIMPATIA

musica popolare marchigiano-romagnola

 

dalle ore 21.00

TIRO E MOLLA

Il gruppo di animatori fanesi per tutto l’arco della serata proporrà ai bambini e alle loro famiglie una singolare e divertentissima maxi partita a biliardino per la bellezza di ben 11 giocatori per ogni squadra.

 

ore 21.30

UNNICO in…

IL BELLO E LA BESTIA

Uno spettacolo realmente “unico” nel suo genere, che vede in scena un artista di strada, Unnico appunto, che insieme a Freitag, l’inseparabile pastore tedesco clown-acrobata, si esibisce in una vivacissima serie di clownerie, acrobazie e giocolerie. Il pubblico assisterà a gags esilaranti e prove d’abilità, in un riuscitissimo connubio artistico tra l’uomo e l’animale.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>