Divano per donne. Chiacchiere in pillole al femminile. Da domani sera all’8 settembre: si parte con Claudia Moschini

di 

28 agosto 2013

PESARO – “Una stanza tutta per sé”, diceva Virginia Wolf. Da qui l’idea di uno spazio dedicato al dialogo tra donne, chiacchiere in pillole. Da domani sera fino all’8 settembre, piazzetta Toschi Mosca si trasforma in un grande salotto en plain air per ospitare diverse figure femminili, chiamate a raccontare la propria storia in rosa.

Appuntamenti in orario aperitivo per celebrare l’intraprendenza femminile e confrontarsi su temi ordinari con donne extra ordinarie. Il tutto per una nobile causa, dire NO alla violenza sulle donne, oggi al centro delle cronache della provincia di Pesaro e Urbino. Una serata, il 5 settembre, sarà dedicata proprio a questo tema, con interventi, testimonianze e un focus spettacolare su Artemisia Gentileschi, pittrice e vittima di uno stupro, di cui Anna Banti ha raccontato nel suo libro e opera teatrale Corte Savella.

Clicca per ingradire

Clicca per ingradire

Virginia Wolf nel romanzo Una stanza tutta per sé, esprimeva l’esigenza di uno spazio femminile, che nel caso della Wolf coincideva con uno spazio letterario. Ma non solo. Da qui l’idea dell’evento D x d. Divano per donne, ovvero uno spazio dedicato al genere femminile in cui confrontarsi e raccontarsi. Un salotto all’aria aperta in cui donne extra ordinarie potranno raccontare la propria storia in rosa. Da domani 29 agosto fino a domenica 8 settembre dalle ore 19.30 in piazzetta Toschi Mosca, tante ospiti narreranno la propria esperienza di vita. Tutta l’iniziativa sostiene il tema dell’antiviolenza sulle donne, con una serata dedicata, il 5 settembre, in cui ci saranno approfondimenti testimonianze e una lettura scenica del processo di Artemisia Gentileschi scritto da Anna Banti.

“L’idea dell’evento” raccontano le organizzatrici “è nata dopo una riflessione sui temi di cronaca dell’ultimo anno. Era necessaria una manifestazione che potesse attirare l’attenzione sul tema femminile, ma riletto in maniera positiva. Da qui la trovata di creare uno spazio in cui parlare, raccontare, ascoltare e confrontarsi, poiché solo dal dialogo è possibile un progresso, una crescita. Tante testimonianze di vita riportate da donne straordinarie, che compongono il grande mosaico dell’universo femminile: mamme, politiche, fotografe, storiche dell’arte, industriali, medici, volontarie etc…”.

Sarà creato, a manifestazione conclusa, un filmato che verrà proiettato nel mese di ottobre durante un grande evento dedicato all’ antiviolenza femminile, con tutte le testimonianze e dichiarazioni delle invitate agli incontri .

La location, una cornice storica e affascinante, con i Musei Civici da poco inaugurati, si presta a ospitare i destini incrociati di tante donne, accomunate da un unico sentire: la voglia di confrontarsi. Così durante un aperitivo, una passeggiata in centro, sarà possibile ritrovarsi nel centro del salotto en plain air e ascoltare racconti di vite intense.

Le serate con inizio alle ore 19.30 prevedono incontri, aperitivo by Casetta Vaccaj e altre sorprese, oltre a allestimenti scenografici e suggestivi. Le serate saranno presentate da Camilla Murgia. La partecipazione è libera. Il primo appuntamento è dedicato al mondo dell’immigrazione e del volontariato, con la presenza di Claudia Moschini. Il calendario della manifestazione sarà disponibile sulla pagina Facebook D x d.

L’evento ha il Patrocinio del Comune di Pesaro e la collaborazione con i Musei Civici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>