I migliori testimonial delle Marche? Leopardi batte Valentino Rossi (che però supera Gioachino Rossini)

di 

28 agosto 2013

I marchigiani incoronano Giacomo Leopardi. Il poeta de “L’infinito” è il personaggio che rappresenta meglio l’anima delle Marche. Arte e cultura prevalgono anche con Rossini e Raffaello ma Valentino Rossi e Diego Della Valle ricordano che le Marche sono anche vittorie, successo e capacità imprenditoriale. L’ultimo sondaggio di Sigma Consulting svela la classifica dei personaggi preferiti per rappresentare le Marche in Italia e nel Mondo.

 

Sarà l’effetto della recente campagna di promozione turistica, sarà il ricordo degli anni della scuola, ma se c’è un personaggio che i marchigiani vorrebbero a rappresentare la Regione Marche in Italia e nel Mondo questo è Giacomo Leopardi. Il risultato emerge dal sondaggio che Sigma Consulting ha condotto sui 640 cittadini appartenenti al panel del suo Osservatorio Sociale sugli Orientamenti dei Marchigiani; stimolati a proporre spontaneamente un testimonial per la comunicazione regionale in Italia e all’estero, gli intervistati hanno dato valore alla storia e alla cultura locale evocando tre giganti dell’arte marchigiana come Leopardi, di gran lunga il più citato con il 44% delle preferenze, Rossini (16%) e Raffaello (10%). Ma a ricordare che, oltre alla cultura, le Marche producono anche storie di successo, gli interpellati citano due tra gli uomini più vincenti degli ultimi anni, seppur in campi diversi, in Italia e nel Mondo: il campione di motociclismo Valentino Rossi (19%) e l’imprenditore “self made man” Diego Della Valle (15%).

CLICCA PER INGRANDIRE

CLICCA PER INGRANDIRE

“Più che la forza evocativa della poetica leopardiana, la vivacità delle composizioni di Rossini o l’armonia della pittura di Raffaello – dichiara Alberto Paterniani, responsabile ricerche di Sigma Consulting – i marchigiani percepiscono il “brodo culturale” nel quale sono immersi; ne sono orgogliosi e intendono farsene un vanto agli occhi dell’Italia e del Mondo. Ma se arte, cultura e storia sono già tra i principali driver di sviluppo turistico e rilancio economico della regione, non bisogna dimenticarsi che le Marche sono anche successo, affermazione e simpatia”.

Con percentuali di citazione inferiori, segue un elenco di ulteriori trenta nomi tra i quali spiccano:

Neri Marcorè – 7%

Giovanni Allevi – 6%

Valentina Vezzali – 3%

e, in ordine alfabetico, Aristide Merloni, Beniamino Gigli, Carlo Bo, Costantino Rozzi, Dante Cecchi, Dante Ferretti, Enrico Mattei, Filippo Magnini, Francesco Stabili, Franco Corelli, Gian Mario Spacca, Luciano Pavarotti, Maria Montessori, Max Giusti, Michele Scarponi, Nero Giardini, Osvaldo Licini, Pergolesi, Raphael Gualazzi, Roberto Mancini, Stefano Cerioni, Tonino Guerra, Valter Scavolini, Virna Lisi.

 

 

Il sondaggio è stato condotto tra l’1 e il 12 luglio 2013 su un campione telefonico e telematico di 640 marchigiani rappresentativi dei residenti. L’indagine rientra nelle rilevazioni previste dall’Osservatorio sociale sugli orientamenti dei marchigiani di Sigma Consulting, l’unico strumento locale che monitora in modo periodico e continuativo il clima d’opinione e gli atteggiamenti sociali, politici e culturali dei cittadini della Regione Marche. Il documento informativo completo del sondaggio è disponibile su agcom.it.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>