Carlo Rubbia, un senatore a vita già cittadino onorario di Fossombrone

di 

31 agosto 2013

FOSSOMBRONE – Uno dei quattro senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica è stato insignito del titolo di cittadino onorario di Fossombrone il 4 marzo 2006 dal sindaco in carica Maurizio Pelagaggia allora in veste di vice sindaco.

Si tratta del prof. Carlo Rubbia premio Nobel per la Fisica nel 198 nel 1984 eminente collaboratore della Fondazione Occhialini voluta e presieduta dal compianto prof. Antonio Vitale a sua volta designato, in quella stessa occasione, cittadino emerito di Fossombrone per meriti scientifici.

Rubbia e Pelagaggia

Rubbia e Pelagaggia

Il consiglio comunale in seduta solenne si era riunito nell’auditorium di San Filippo. La cerimonia segnava anche la presentazione ufficiale della Fondazione Giuseppe Occhialini intitolata allo scienziato forsempronese, Premio Wolf nel 1987, alla vigilia del centenario della nascita.

La Fondazione Occhialini, oggi presieduta dal prof. Antonio Vitale dell’università di Bologna, finalizza la propria attività di ricerca e formazione con lo scopo di favorire ed incrementare la cultura scientifica in particolare tra i giovani.

Il prof. Carlo Rubbia ha più volte sottolineato l’opera di Giuseppe Occhialini: “La nostra terra è stata da sempre un luogo ideale per fisici celebri. Non lontano dalla Marche Galileo fece la maggior parte dei suoi lavori. Fermi propose insieme ad Dirac la statistica che porta appunto il suo nome. Fermi e Rasetti portarono a termine la prima esperienza di audio-frequenza sui nuclei. E fu anche qui che Bernardini, Rossi e Occhialini furono colleghi accumunati dagli studi delle cosiddette particelle elementari”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>