Aggiungi un posto a tavola: Ricci lancia l’idea delle cene del presidente nelle case dei pesaresi. E c’è chi lo vuole pure ad Ancona

di 

2 settembre 2013

PESARO – Aggiungi un posto a tavola. Che c’è un Ricci in più. “Sarà probabilmente un autunno difficile e intenso, credo quindi che sia ancora più importante avere contatto diretto e continuo con le persone – annuncia il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Matteo Ricci -. Per questo in aggiunta all’attività quotidiana sto pensando di andare direttamente nelle case dei pesaresi. L’idea è quella della CENE in FAMIGLIA, ovviamente se c’è qualcuno che ha piacere di invitarmi per raccontarmi problemi o buone notizie o semplicemente per confrontarsi su cose fatte e da fare. Importante è mangiare poco e naturalmente io porto una bottiglia di vino e le paste:) Cosa ne pensate?”.

Da Fb a alle tavole dei pesaresi: dall’annuncio postato questa mattina, nella bacheca utilizzata in questi due anni per dialogare con i residenti della provincia e non solo, all’idea di un ritrovato contatto reale, a tavola, tra un bicchiere di vino e una tagliatella. Insomma, se Papa Francesco chiama i fedeli al telefono, Ricci molto più prosaicamente ci andrà a cena su invito. Presentandosi con vino e paste, come un qualsiasi amico di famiglia. Un ritorno all’antica che parte dal nuovo: i social network come volano di una iniziativa vecchio stampo. Su Fb, l’idea, ha subito registrato un grande interesse con i primi inviti a cena arrivati un po’ da tutta la provincia: da San Lorenzo in Campo a Novafeltria, non a caso da chi per motivi geografici ha un contatto face to face più difficile col presidente. Ovviamente non sono mancate le richieste curiose: da chi chiedeva a Ricci di estendere l’idea alla provincia di Ancona, a chi lo ha invitato preventivamente a una seduta in palestra.

Ricci: “La proposta ha avuto successo, significa che c’è sempre più bisogno di un contatto diretto e informale. avanti quindi con l’organizzazione… scrivetemi intanto sulla posta privata di fb o matteo.ricci@provincia.ps.it iniziamo un po alla volta a programmarle….oh però i piatti non li lavo!”

2 Commenti to “Aggiungi un posto a tavola: Ricci lancia l’idea delle cene del presidente nelle case dei pesaresi. E c’è chi lo vuole pure ad Ancona”

  1. andrea scrive:

    Quella di RIcci è una iniziativa copiata “pari pari” dai 5 stelle,
    http://www.beppegrillo.it/2013/08/metti_una_sera_2.html
    potebbe tentare altre strade, tipo: partecipare a funerali, matrimoni, ai compleanni dei bambini etc.
    cosa non si fa per una poltrona…

  2. GaLa scrive:

    l’importante non è mangiare poco, PERCHE’ DA MAGNARE NE AVETE AVUTO ANCHE TROPPO!!!
    tanto per iniziare io ti porto a chiudere le buche nelle strade!
    FAI FUNZIONARE QUALCOSA!!! POI MAGNI!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>