Aspettando Euro Hoop, parla il coach del Barca: “A Pesaro vedremo un grande basket”

di 

2 settembre 2013

PESARO – Solo otto anni fa, la Vuelle Pesaro batteva due volte l’FC Barcelona nel corso delle Top 16 d’Eurolega: sembra passata una vita, ma Xavi Pascual, allora assistente di Flores sulla panchina dei blaugrana, si ricorda benissimo le quattro partite contro i biancorossi di quella stagione. “Le ho molto chiare nelle mia mente – spiega il coach del FC Barcelona -, perché quando giochi a Pesaro respiri pallacanestro. Puoi sentire la storia e la tradizione di una grande squadra di basket, ed è per questo che sarà un grande piacere partecipare all’EURO HOOP SERIES 2013”. Il torneo, organizzato dall’ASPES Pesaro e Giorgio Gandolfi – Sport Marketing, Eventi e Comunicazione per il 20 e 21 settembre all’Adriatic Arena, vedrà il coach spagnolo tornare sulla riviera Adriatica due anni dopo la sua fortunata partecipazione al Clinic Papini di Rimini. “E’ bello tornare da queste parti, Giorgio Gandolfi è un grande amico ed è un piacere esser stato invitato da lui a questo torneo. Sarà una bella esperienza per me e per il Barcelona: affronteremo ottime squadre, e sarà importante per testare il nostro livello. Sono certo che vedremo del grande basket all’EURO HOOP SERIES”.

Pullen con la maglia n.0

Pullen con la maglia n.0

Per un FC Barcelona profondamente rinnovato, potrebbe essere l’eventuale incrocio col CSKA il test più probante, visto che entrambe hanno l’obiettivo di tornare a vincere l’Eurolega. “Il CSKA Mosca ha dimostrato negli anni di essere una delle grandi squadre d’Europa, forte di uno dei migliori allenatori: le squadre di Ettore Messina hanno sempre un’anima ed uno spirito ben chiari, e questo le ha portate ad essere di successo nel corso degli anni”. Così come Mosca, anche i blaugrana a Pesaro presenteranno grandi novità made in

USA. La più conosciuta è Jacob Pullen, play guardia ex Biella e Bologna che andrà a integrare il settore esterni del confermato trio Navarro- Sada-Huertas, Joey Dorsey, già vincitore dell’Eurolega nel 2012 con l’Olympiacos, darà invece consistenza al reparto lunghi tra i confermati Tomic e Lorbek. Sin dall’EURO HOOP SERIES, Pascual darà minuti e responsabilità importanti ad alcuni dei giovani più interessanti del panorama europeo: anche dal salto di qualità di Alex Abrines, Mario Hezonja e Marko Todorovic dipenderanno le fortuna del FC Barcelona. “Siamo una squadra diversa da quella dell’anno scorso – chiude Pascual -, con cinque nuovi giocatori nel nostro roster. Spero di riuscire a sviluppare il gioco che prediligo: difesa solida e contropiede, con la voglia di far divertire i tifosi con il nostro stile e la nostra attitudine”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>