“Dentro la poesia”, convegno e workshop il 6 settembre a Urbino in apertura del progetto “Adotta l’autore”. Ingresso libero

di 

2 settembre 2013

URBINO – Come avvicinare bambini e ragazzi alla poesia? Ci sono ancora spazi, al tempo di internet, facebook e twitter, per tradurre sentimenti ed emozioni in versi? Se ne parlerà venerdì 6 settembre al convegno “Dentro la poesia” – L’aprirsi, lungo il muro, di una porta” (Umberto Saba), in programma dalle ore 9 al Teatro Sanzio di Urbino, dove protagonisti della letteratura e della poesia si confronteranno tra loro e con gli insegnanti in apertura della IX edizione di “Adotta l’autore”, progetto di promozione della lettura che coinvolge oltre 10mila studenti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie della provincia di Pesaro e Urbino. La sfida dell’edizione 2013 – 2014 è quella di svincolare la poesia dalla didattica, facendola conoscere e amare ai più giovani attraverso strumenti non convenzionali come la musica, l’esperienza della voce, il racconto disegnato, il booktrailer.

 

L’iniziativa, promossa dalla Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato alla Cultura) in collaborazione con vari enti (capofila la Comunità Montana Alto e Medio Metauro), con la progettazione e il coordinamento dell’associazione culturale “Le foglie d’oro”, è stata presentata in una conferenza stampa dall’assessore provinciale alla cultura Davide Rossi, da Stefania Lanari de “Le foglie d’oro”, da Claudia Rondolini (consulente scientifica del progetto insieme a Franca Mancinelli) e da Sonia Basilico, che terrà un workshop sulla filastrocca come gioco di fantasia.

 

Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa

“Se negli scorsi anni – ha evidenziato l’assessore Davide Rossi – abbiamo potuto contare sui fondi della legge regionale 4, quest’anno, mancando quasi completamente questo supporto, c’era il rischio che l’iniziativa scomparisse, non riuscendo Provincia e Comunità Montana a sostenere da sole tutto il progetto. Abbiamo allora chiesto un contributo alle famiglie, 5 euro a bambino: devo dire che la risposta è stata veramente positiva. Molto apprezzato, da insegnanti e genitori, anche il tema scelto, la poesia, particolarmente difficile nelle scuole perché spesso associato dai ragazzi a qualcosa di noioso. La sfida sarà quella di far appassionare i giovani con un approccio accattivante e stimolante”. Come evidenziato da Stefania Lanari, quest’anno “Adotta l’autore” si avvale della collaborazione del “Premio letterario Metauro”, nato nel 1994 con l’obiettivo di divulgare, soprattutto tra i giovani, la cultura e la lettura della poesia. Al riguardo, verrà proposto il concorso “Dentro la poesia”, rivolto a tutte le scuole iscritte al progetto. “All’edizione 2013 – 2014 di Adotta l’autore si sono iscritti ad oggi oltre 100 plessi scolastici, per un totale di circa 400 classi, mentre al convegno hanno già dato la loro adesione 350 insegnanti. Un 15% di iscritti viene da fuori provincia e regione”.

 

La giornata del 6 settembre a Urbino si aprirà con lo spettacolo di teatro disegnato “Il cuore di Chisciotte” del poliedrico Gek Tessaro. A portare il saluto delle istituzioni saranno l’assessore alla Cultura del Comune di Urbino Lucia Pretelli, il presidente della Comunità Montana Alto e Medio Metauro Alceo Serafini ed il vice presidente della Provincia e assessore alla Cultura Davide Rossi, per poi lasciare spazio agli interventi degli esperti: il paesologo Franco Arminio (citato spesso da Roberto Saviano per la sua capacità di raccontare i piccoli paesi d’Italia), il direttore artistico del festival “Pordenonelegge”, poeta e scrittore Gian Mario Villalta, la poetessa e drammaturga Mariangela Gualtieri (fondatrice, con il regista Cesare Ronconi, del “Teatro Valdoca”), il poeta e scrittore Umberto Piersanti, presidente del “Premio letterario Metauro” e direttore della rivista “Pelagos”, il musicista degli “Stormy Six” (gruppo storico del rock italiano degli anni ’70) Umberto Fiori, oggi autore di saggi e interventi critici sulla musica, il maestro d’arte, autore e illustratore di libri per bambini Gek Tessaro, coordinati dalla poetessa e critica letteraria Franca Mancinelli.

 

Nel pomeriggio, dalle 14.15 alle 17, sono previsti workshop e laboratori da parte degli stessi relatori e di altri esperti (tra cui Sonia Basilico, Sara Spadoni, Monica Zanini, Claudia Rondolini), con l’obiettivo di fornire agli insegnanti strumenti concreti per costruire il percorso da svolgere nel corso dell’anno scolastico con le proprie classi.

 

“Insieme a Franca Mancinelli – ha detto Claudia Rondolini – faremo conoscere alle insegnanti le nuove voci della poesia marchigiana e non solo, per aiutarle a rischiare di più, a proporre agli allievi poeti giovani da approfondire, illustrando anche siti web che trattano di poesia”.

 

“Per lavoro – ha spiegato Sonia Basilico – porto le parole degli scrittori e dei poeti ai bambini, in particolare attraverso lo strumento della filastrocca. Il bambino ha in sé l’invenzione della parola, la capacità di creare allegorie, similitudini, mentre l’adulto è abituato ad un linguaggio in cui la fantasia e la metafora sono bloccati. Nel mio workshop stimolerò le insegnanti a vedere, insieme alle parole, tutti i suoni che la poesia porta con sé: è bello aprire un libro e lasciare esplodere la curiosità dei più piccoli, facendo un percorso rilassante, di grande meraviglia e fantasia”.

 

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. Per iscriversi scaricare il modulo dal sito www.adottalautore.it ed inviarlo a: lefogliedoro@libero.it o via fax allo 0721.371774.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>