Cecchi (UDC): “Passeggi, al via la risagomatura dei viali”

di 

4 settembre 2013

FANO – Sono previsti per la giornata odierna, e dureranno per circa tre giorni, i lavori di risagomatura dei viali e di pulizia delle caditoie dei Passeggi. Ne dà notizia il consigliere e capogruppo Udc in Consiglio comunale, Pierino Cecchi, da sempre impegnato nella riqualificazione dell’area verde.

 

Cecchi ai Passeggi

Cecchi ai Passeggi

«L’intervento di risagomatura da parte dell’impresa Pierini segue le mie interpellanze del maggio 2012 e dell’aprile scorso, e già l’ex assessore ai Lavori Pubblici aveva destinato all’intervento la somma di circa 8.000 euro.

Prima l’installazione da parte della ditta Holzhof srl della provincia di Trento del nuovo ponte lo scorso gennaio, poi il progetto sperimentale di custodia, sorveglianza e cura finalizzato all’inserimento dei disoccupati colpiti dalla crisi economica, nato grazie all’impegno profuso dall’assessore ai Servizi Sociali Davide Delvecchio. Infine, l’intervento di circa 8.000 euro destinato a riportare allo stesso livello i viali, ripristinando il tappeto del ghiaino e la modalità di scolo delle acque piovane, che soprattutto nel periodo delle piogge rendono difficile ai cittadini l’attraversamento dei viali.

Tutto ciò – continua l’esponente centrista – rientra in un piano generale di miglioramento dell’aspetto interno dei Passeggi, insperato da molte forze politiche, ma che è sempre stato un mio preciso impegno fin dal primo insediamento in Consiglio comunale. Tutto nell’ottica della riqualificazione dell’intera area, ma anche in termini di sicurezza per gli assidui frequentatori della zona: dagli anziani ai bambini, dalle famiglie ai giovani.

Per alcuni giorni i viali non saranno fruibili dai cittadini e questo potrà provocare dei disagi, ma tali impedimenti saranno resi più accettabili dal completamento dei lavori, anche in previsione dell’arrivo della stagione invernale. L’area, infatti, come tutti sappiamo, è un valido e veloce passaggio anche per raggiungere il centro storico della città per pedoni e ciclisti.

Dalla chiusura del ponte, nel settembre 2011 ad oggi, il percorso per l’ottenimento di questo obiettivo è stato ostacolato dalla burocrazia – ha concluso Cecchi – ma grazie al mio personale e costante impegno e dopo una lunga attesa la sicurezza dei due viali, un generale miglioramento dell’area e l’attraversamento del canale Albani si stanno avviando ad una soluzione migliorativa che sicuramente aumenterà con il progetto che verrà avviato quanto prima dall’assessore Alberto Santorelli riguardante il “casottino”».

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>