A Pesaro gli Europei di Flag Football

di 

6 settembre 2013

Flag footballPESARO – Oltre 300 giocatori di 10 nazioni diverse invaderanno Pesaro dal 22 al 24 settembre in occasione dei Campionati Europei di Flag Football, giunti alla sesta edizione. Una disciplina nuova per la nostra città che in precedenza aveva comunque già ospitato la Nazionale azzurra in raduno.

Il flag football è la versione senza contatto del football americano: regole base e sistema di gioco del flag sono le stesse ma, al posto del placcaggio, la difesa ha la possibilità di arrestare il tentativo di avanzamento dell’attacco avversario strappando una bandierina al portatore di palla; ogni giocatore, infatti, è dotato di una cinta con due bandierine da appendere sui fianchi – flag appunto – da cui deriva il nome del gioco.

Sei nazioni (Austria, Danimarca, Germania, Francia, Italia e Israele) si presenteranno anche con la nazionale femminile, mentre Inghilterra, Olanda, Irlanda e Repubblica Ceca saranno presenti solo con la selezione maschile. La candidatura di Pesaro ha avuto un grande riscontro: questa sarà infatti l’edizione con più partecipanti in assoluto dal 2003.

Il quartier generale della manifestazione sarà il camposcuola di via Respighi, dove verrà allestito anche il village, con un palco sul quale ogni sera si terranno concerti e spettacoli, mentre l’altro campo da gioco sarà il sintetico di Villa S.Martino. L’evento, grazie all’impegno del comitato organizzatore, avrà una copertura televisiva importante con le telecamere di Rai Sport ed Eurosport. Il Col è presieduto da Francesco Paolo Fabbri, presidente dei Ranocchi Angels, vice presidente è Amarylisz Walcz di Esatour Travels & Events, mentre i consiglieri sono Fabio Tortosa (Fidaf), Giampiero Meozzi (Liff) e Roberto Petroccione dell’Athletic Club. Un’altra perla nella collana di proposte che nel nostro territorio sanno sposare così bene turismo e sport. Un territorio, fra l’altro, che spazia davvero su tutte le discipline, visto che il capitano della Nazionale italiana di flag è un pesarese doc, Enrico Leonardi mentre il coach è Giorgio Gerbaldi, pesarese adottivo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>