Il Fap attacca Solazzi: “Parla bene, ma da anni è attaccato a una poltrona”

di 

6 settembre 2013

PESARO – “Le parole pronunciate dal presidente del Consiglio regionale Vittoriano Solazzi ci indignano, non tanto per il contenuto ma per il fatto che è lui stesso che le pronuncia”. Questa è la critica mossa dal presidente del Fronte di Azione Popolare Pesaro e Urbino Giacomo Rossi, a seguito di una recente intervista dello stesso Solazzi.

Dice Rossi: “Noi marchigiani non accettiamo nessuna lezione da chi, come Solazzi, è quasi 15 anni che campa esclusivamente con la politica, percependo super stipendi d’oro che gli permetteranno di sopravvivere a vita senza far niente. Il “gran oratore” Solazzi ci viene a dire che “non è più tempo del posto fisso”, proprio lui che da tempo immemore sta attaccato a poltrone e poltroncine dalle quali, per giunta, non intende nemmeno staccarsi. Certo è che i giovani marchigiani starebbero molto meglio se lo stesso Solazzi riuscisse a distribuire a tutti loro gli incarichi e le consulenze che lui stesso e la sua Regione hanno elargito in questi anni a pochi privilegiati di partito. Ci siamo dunque rotti le scatole di ascoltare questi inutili “sermoni”. I politici facciano le giuste leggi, non i discorsi”.

Conclude Rossi: “E Solazzi sarebbe poi anche un “renziano”? Se sono questi i volti della “rottamazione” preferiamo continuare con l’usato, visto che son gli stessi!”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>