A Sant’Angelo in Vado tutto è pronto per celebrare Re Tartufo. Ecco le ricette della tradizione

di 

7 settembre 2013

SANT’ANGELO IN VADO – Una cucina come quella della nonna, fatta di prodotti semplici e genuini, come tradizione vuole. Piatti caserecci esaltati dalla celebrità della tavola, sua maestà il Tartufo. Dai crostini alle tagliatelle, per finire con l’uovo “alla Rossini”, il Tartufo va servito sempre fresco e affettato con l’apposito taglia-tartufi. Il Tuber Magnatum Pico donerà aromi inconfondibili ed eccezionali pronti a deliziare i palati più sopraffini durante la 50° Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato, che andrà in scena dal 13 ottobre al 3 novembre prossimi.

IL MENU’ DELLA TRADIZIONE

Crostini al Tartufo Bianco Pregiato
INGREDENTI per 12 crostini: 12 fette di pane casereccio, 50 gr. di Tartufo Bianco Pregiato, 50gr. di burro, uno spicchio d’aglio.
COME SI PREPARA: mettere il burro insieme ad uno spicchio d’aglio tritato fine e fare fondere a fuoco basso. Pulire i tartufi leggermente con un coltellino e sciacquarli appena in acqua tiepida, grattugiarli unendoli al burro fuso. Scaldare per pochi minuti senza farli soffriggere e mescolare. Aggiungere un goccio di brodo se l’impasto risulta troppo denso. Dopo aver fatto abbrustolire il pane spalmare la crema ottenuta e servire ben caldo.

Tagliatelle al Tartufo Bianco Pregiato
INGREDIENTI per 6 persone: 600 gr di tagliatelle fresche, 150 gr di burro, brodo q.b., almeno 50 gr di Tartufo Bianco Pregiato fresco, sale e pepe.
COME SI PREPARA:Immergere le tagliatelle in abbondante acqua salata o meglio nel brodo di carne; nel frattempo sciogliere il burro con un mestolino di brodo, un po’ di sale e un po’ di pepe.
Saltare le tagliatelle amalgamandole bene, servire sui piatti ben caldi e completare aggiungendo scaglie di Tartufo Bianco Pregiato ed un filo di olio extravergine di oliva.

Uova alla Rossini
INGREDIENTI per 6 persone: 6 uova, 50 gr. di burro, sale e pepe, 50 gr. Tartufo Bianco Pregiato.
COME SI PREPARA: In un tegame fate sciogliere il burro e quando spumeggia, ma non ha ancora preso colore, sgusciatevi le uova mescolandole. Salate e pepate. Cuocetele a fuoco moderato per 5-6 minuti, adagiatele sul piatto da portata, cospargetele con sottili lamelle di Tartufo Bianco Pregiato tagliato al momento e servite subito.

Per Info: Segreteria Mostra del Tartufo tel. 0722 819924
mail info@mostratartufo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>