Ginestra è convinto: “Il gol del 2-1 della Recanatese non c’era. Troppe sviste arbitrali oggi”

di 

8 settembre 2013

RECANATI – Vince la Recanatese, recrimina il Fano. La squadra granata esce sconfitta per 2 a 1 dal Nicola Tubaldi, ma punta il dito contro l’arbitraggio che ha condizionato l’esito della gara stessa. Al di là del gioco e di quanto creato e fatto dalla due squadre, a far pendere l’ago della bilancia sono stati gli episodi. Paolo Ginestra è convinto di questo, tanto che sostiene: “Le sviste oggi sono state troppe, forse mi dovrò abituare agli arbitri di questa categoria. E’ vero che sbagliare fa parte della natura umana, ma oggi si è perseverato parecchio”.

 

Ginestra al rinvio

Ginestra al rinvio

Facendo un’analisi complessiva sull’incontro, il portiere granata spiega: “Abbiamo sofferto, inizialmente, la loro aggressività. Nel primo tempo siamo stati sotto tono mentre nella ripresa, nonostante l’espulsione di Clemente, siamo venuti fuori bene, realizzando il gol del pareggio. Alla fine siamo stati penalizzati da un gol fantasma che ha visto solo il guardialinee”.

 

A proposito di questo gol fantasma siglato dall’attaccante della Recanatese Galli a tre minuti dalla fine, il numero uno granata afferma: “Ho visto la palla all’ultimo, ho spinto al massimo arrivando a toccarla con la punta delle dita quanto bastava per evitare il gol. A me, come al resto dei miei compagni, non sembrava che la sfera avesse varcato la riga della porta. Devo dire che in venti anni di carriera non mi erano mai capitati tutti questi errori arbitrali in una sola gara, però dobbiamo guardare avanti, sfruttando la rabbia che abbiamo dentro per crescere e colmare le lacune che sono emerse, oggi, nel corso dei novanta minuti”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>