Vis e Fano, sentite Galli: “Il rigore contro Ginestra? Era dentro di un palmo…Girone equilibrato, tra le outsider vedo Pesaro”

di 

10 settembre 2013

RECANATI – Oggi pomeriggio la Recanatese è ritornata al lavoro dopo il consueto giorno di riposo concesso dopo la partita domenicale vinta, non senza polemica, sul Fano. “Domenica ho visto una Recanatese in palla, che ha giocato a ritmi molto elevati- dice il match winner Giorgio Galli-. Nel secondo tempo quando i nostri avversari sono rimasti in inferiorità numerica siamo un po’ calati per un breve scorcio ed il Fano ne ha approfittato. Ma se guardiamo il gioco e le occasioni create credo che la nostra vittoria sia ineccepibile. Aver raggiunto il successo negli istanti finali è un ulteriore nostro merito che testimonia quanto abbiamo creduto nella vittoria. Le recriminazioni del Fano per il mio gol? Dal campo ho avuto l’impressione che la palla fosse entrata anche se le immagini non riescono a chiarire il dubbio.

Bugaro (con l'11) abbracciato dopo la punizione gioiello del 2-0 sul Matelica

Bugaro (con l’11) abbracciato dopo la punizione gioiello del 2-0 sul Matelica

Comunque sia le immagini televisive, come avevo affermato nell’immediato post partita, hanno confermato che nell’episodio del rigore la palla fosse entrata di almeno un palmo. Resta il fatto di una bella e meritata vittoria della Recanatese che spero sia un buon viatico per continuare a lavorare al raggiungimento dei nostri obiettivi”.  Questo girone F composto da ben nove squadre marchigiane è stato definito tra i più difficili della serie D, sei d’accordo? “L’impressione è che non ci siano squadre materasso, è un girone dominato dall’equilibrio come i primi risultati dimostrano. Nonostante si pensasse che la crisi economica influisse sull’assemblaggio delle nuove rose, vedo tutte squadre più o meno attrezzate. Quindi guai ad abbassare la guardia perché tutti possono creare difficoltà. L’Ancona ha sicuramente qualcosa in più, grazie all’ottima qualità e quantità della rosa. Anche Maceratese, Termoli e Civitanovese hanno allestito squadre importanti. Tra le outsider metto il Sulmona, la Vis Pesaro e lo stesso Celano che affronteremo domenica. La Recanatese? Credo che dobbiamo ancora aspettare qualche partita per avere maggiori indicazioni”. Nella seduta di allenamento odierna, solo Allegrini e Cianni hanno svolto lavoro a parte. Quest’ultimo è stato impegnato in esercizi di potenziamento e nei prossimi giorni potrà riprendere a correre. Patrizi e Moriconi hanno praticamente sempre lavorato insieme ai compagni.

Si ringrazia l’ufficio stampa della Recanatese Calcio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>