Il tartufo di Acqualagna conquista il New York Times

di 

12 settembre 2013

ACQUALAGNA – Un Tartufo Mondiale. Il Tartufo di Acqualagna conquista gli Stati Uniti d’America e sbarca sulle pagine del New York Times.

In questi ultimi anni il Tartufo di Acqualagna si sta conquistando un posto nel cuore degli americani ed aumentano i turisti che raggiungono le Marche e il territorio del Tartufo di Acqualagna per vivere una vacanza fatta di emozioni che lascia il segno di un’ esperienza che coinvolge tutti i cinque sensi, a partire dal gusto! A confermarlo è anche un servizio molto approfondito dedicato proprio al tartufo di Acqualagna uscito sul New York Times.

Anzi due servizi, uno pubblicato sul web (http://www.nytimes.com/2013/09/11/dining/searching-for-truffles-a-treasure-that-comes-in-black.html?pagewanted=1&_r=0e l’altro (ieri, 11 settembre) in un inserto abbinato alla versione cartacea del celebre quotidiano americano. A realizzarlo la reporter del New York Times Helene Cooper che ha visitato e vissuto l’esperienza del “mondo del tartufo”, ed ecco pubblicato il suo reportage sul tartufo di Acqualagna, la sua escursione con il cane da tartufi di Giorgio Remedia(anche il cane Mina trova uno spazio di gloria nella stampa),la cucina all’Osteria del Parco di Samuele Ferri e le considerazioni sul “tartufo democratico”.

Una grande soddisfazione per il sindaco Andrea Pierotti che si vede offerta una super occasione promozionale d’oltreoceano a poco più di un mese dall’inaugurazione della 48^ Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Acqualagna (27 ottobre, 1, 2, 3, 9 e 10 novembre 2013 www.acqualagna.com).

“Non capita tutti i giorni di trovarsi protagonisti sul New York Times – dichiara il sindaco Andrea Pierotti – e questo non può che riempirci di soddisfazione ma non solo perché si tratta di un’ opportunità promozionale; infatti questo servizio per noi è la conferma che il nostro territorio, grazie al Tartufo, permette di vivere un turismo esperienziale, fatto di emozioni, grazie al rapporto che si vive con la natura e con ciò che di buono produce. La giornalista Cooper, che ci ha dedicato quel fantastico servizio, ha proprio fatto esperienza di tutto quello che offre Acqualagna. Ecco perché un comune, per quanto piccolo come il nostro , è riuscito a farsi notare così tanto nel mondo , ed ecco perché i dati sul turismo denotano un incremento notevole di stranieri ( dal 2011 al 2012 incremento del 20% ) che soggiornano nel nostro territorio , a cui si “affezionano” , favorendone lo sviluppo e aiutandone l’economia”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>