Valentino vola in prima fila con il casco dedicato al Sic. E a Misano esordio in Moto3 del fratello Luca

di 

14 settembre 2013

MISANO – Valentino Rossi ritrova la prima fila nelle qualifiche del GP di Misano grazie a una seconda parte di tracciato concluso con tempi super. La pole è di Marquez, secondo Lorenzo, ma Valentino, con il terzo tempo assoluto, potrà giocarsi diverse carte. “Marquez è stato molto veloce, speravamo andasse più piano dopo la scivolata che aveva fatto – ha spiegato Valentino che ha indossato un casco dedicato a Simoncelli –  Noi abbiamo fatto un buon lavoro, la moto si guidava bene nonostante traffico. Adesso bisognerà vedere domani, le Honda vanno un po’ di più. Ma sarà bello, nella seconda metà di pista sono il più veloce? Anche all’inizio bisognerà fare meglio…”.

Il casco di Valentino. Immagine tratta twitter

Il casco di Valentino. Immagine tratta twitter

Un bel viatico nel Gp che segnerà l’esordio in Moto 3 di suo fratello, Luca Marini, 16 anni compiuti ad agosto, occhi azzurri di famiglia ma già molto alto (180 cm) per la professione. Salirà sulla Honda 250 con il numero 97 (che letto girato sembra quasi un 46)

“Faccio il terzo liceo scientifico a Pesaro – ha raccontato in questi giorni Luca – Corro in Moto3 con il Team Twelve nel campionato italiano. Però faccio anche wild card nello spagnolo. Il primo ricordo delle moto? E’ il ponte sopra la pista minimoto di Cattolica. A 4 anni e mezzo. Ero con papà e mamma: ho visto che giravano e gli ho chiesto di provare. Amore immediato…”. Amore di famiglia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>