“I 3 punti della Vis valgono doppio”. Parola di mister Peppe Magi

di 

15 settembre 2013

PESARO – Altro giro, altra vittoria. Dopo il 2-0 sul Matelica, la Vis si ripete con l’Amiternina, anche se per avere la meglio degli abruzzesi di Scoppito i pesaresi hanno sudato le pene dell’inferno.

Giuseppe Magi, tecnico vissino: “Questi sono punti che valgono doppio. Abbiamo avuto ragione, in maniera tutto sommato meritata, di una squadra molto chiusa ma pronta a ripartire pericolosamente. La rete di Giovanni Dominici è stata una liberazione, per una squadra che possiede qualità morali oltre che tecniche importanti. Ci siamo messi a giocare coi lanci lunghi pure noi perché loro soffrivano questa palla alta sopra la loro difensiva. Abbiamo messo da parte le nostre armi migliori, che sono il gioco veloce e le triangolazioni palla a terra, per centrare una vittoria che, ripeto, dal mio punto di vista vale tantissimo”.

L’omologo Vincenzo Angelone: “Abbiamo imbrigliato molto bene la Vis Pesaro, soprattutto nella prima metà. Nella ripresa, invece, ci siamo un po’ abbassati e abbiamo preso gol a 5 minuti dalla fine, su situazione di calcio piazzato”.

Giovanni Dominici sorride al gol ritrovato: “Una rete per mio fratello Eugenio. Sapevamo che con l’Amiternina sarebbe stata dura ma ce l’abbiamo fatta e questo è l’importante”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>