Costretta a prostituirsi a 17 anni: i carabinieri di Marotta mettono fine all’incubo

di 

17 settembre 2013

MAROTTA – Costretta a prostituirsi a 17 anni, l’incubo di una rumena arrivata in Italia un mese fa è finito grazie ai carabinieri di Marotta, che l’hanno salvata dai suoi sfruttatori affidandola ai servizi sociali del Comune. Denunciata una sua connazionale di 24 anni che, secondo gli inquirenti, sarebbe la ragazza che l’avrebbe introdotta alla prostituzione, stessa sorte è toccata a un 36enne di Foggia che finanziava l’attività.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>