Scaramucci e quelle reti sulla E78 troppo “impattanti”

di 

17 settembre 2013

Federico Scaramucci

Federico Scaramucci

URBINO – Un’interrogazione sulla rete di contenimento per le frane sulla Statale E78 è stata presentata da Federico Scaramucci, consigliere comunale nonché presidente della commissione Cultura, Turismo, Attività Produttive della città di Urbino.

“Recentemente è stata installata una rete nera di contenimento presumibilmente per le frane sulle scarpate della Strada Statale E78 in prossimità di Cà Spadone (vicino Canavaccio). Dal mio punto di vista – afferma Scaramucci – queste reti sembrano presumibilmente essere necessarie per contenere le possibili frane, ma risultano decisamente ed oggettivamente eccessivamente impattanti per portata, e decisamente non opportune dal punto di vista della scelta del colore (colore nero in un’intera vegetazione verde e marrone)”.

“Visto che sembra che questa scelta di installare tali reti di contenimento abbia anche portato al taglio degli alberi e delle querce secolari che lì vi erano piantate, con grave danno per l’ambiente – conclude – ho recentemente presentato al sindaco e alla Giunta un’interrogazione per capire le motivazioni di tali installazioni e se queste ultime erano effettivamente necessarie”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>