E la società Vuelle condanna l’accaduto: “Vile gesto. Chi lo ha commesso non è un vero tifoso”

di 

23 settembre 2013

PESARO – In merito all’inqualificabile episodio di violenza verificatosi sabato scorso all’esterno dell’Adriatic Arena, al termine di Virtus-Barcellona, la Victoria Libertas esprime profondo rammarico, infinito sdegno e ferma condanna”.

Inizia così un comunicato diramato dalla società pesarese che continua: “Tali gesti, riteniamo, non sono riconducibili al “vero” tifo della Vuelle che solo pochi mesi addietro, fra l’altro, si è vista assegnare dalla Lega basket la Coppa Disciplina per la stagione sportiva 2012-2013. Gli autori della vile aggressione ai supporters “bianconeri”, siamo certi, non riusciranno minimamente a scalfire la storia, la tradizione, l’immagine e il buon nome della società e della città. La Vuelle è fiduciosa che le forze di polizia possano individuare, per la giusta condanna, gli autori  dell’ignobile “offesa”. Nel pomeriggio di oggi, a Bologna, in occasione della riunione di Lega, il presidente Ario Costa ha espresso solidarietà  al collega della Virtus Renato Villalta per quanto accaduto. La società, inoltre, augura una pronta guarigione ai tifosi bolognesi rimasti feriti nell’increscioso agguato”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>