La Festa del Fungo di San Sisto: 46 anni di gusto e passione

di 

25 settembre 2013

tagliatelle funghiSAN SISTO – C’è gran fermento a San Sisto per l’edizione numero 46 della Mostra Micologica Regionale – Festa del Fungo, storica manifestazione che da sabato 28 settembre a domenica 6 ottobre, nella cittadina del Montefeltro, accenderà i riflettori sul mondo della micologia con momenti di spettacolo, approfondimento, cultura e animazione e, ovviamente, con la possibilità di degustare i funghi del territorio, proposti anche quest’anno in abbinamento ai ceci e alle lenticchie di produzione locale.

La festa inaugura sabato 28 con l’apertura degli stand gastronomici, delle cantine e delle osterie (dalle ore 19), che con le loro specialità daranno il benvenuto a tutti i visitatori. Da non perdere, poi, sempre nella giornata inaugurale lo spettacolo di Paolo Cevoli e il concerto tributo a Rino Gaetano di Stefano Ligi (dalle ore 20).

“Momenti di spettacolo e di approfondimento sono previsti per tutta la durata della manifestazione – spiega Risiero Severi, organizzatore storico della Festa – che, come sempre, non è dedicata soltanto all’enogastronomia, ma lascia spazio anche a mostre, convegni, escursioni guidate, concerti, esibizioni di gruppi folkloristici ed intrattenimento per i più piccoli. Quest’anno ci saranno anche metafore e poesie, grazie alla presenza della sociologa e poetessa Antonella Pagano che ci accompagnerà per tutta la durata della festa. In particolare, sabato 5 ottobre il recital della poetessa Pagano sarà arricchito anche dalla presenza del cantautore Maurizio Lucchini”.

Da 46 anni cerchiamo di veicolare, attraverso le specialità della tavola, le specificità del nostro territorio – spiega il presidente della Mostra Micologica Oberdan Nonni – dove cultura, paesaggio e buon cibo sono gli ingredienti di un unico piatto. Quello che la festa racconta, attraverso la qualità dei prodotti tipici, è la qualità della vita nel nostro entroterra, la nostra storia e la nostra identità”.

In tema di enogastronomia sono due le novità golose dell’edizione 2013: la prima, in programma martedì 1 ottobre al ristorante ‘Da Rossi’ di Tavullia, è una originale sfida di velocità ai fornelli. “Importanti chef del territorio si misureranno nella preparazione di un piatto a base di funghi e legumi nel minor tempo possibile – spiega Giorgio Bartolini, direttore Confesercenti del Montefeltro – il piatto che saprà unire velocità e gusto sarà il vincitore. Parteciperanno alla gara gli chef Alberto Melagrana (Ristorante ‘Antico Furlo’ – Acqualagna), Riccardo De Silvestri (Ristorante ‘Lago Verde’ – Pennabilli), Daniele Forlucci (Ristorante ‘La Gatta’ – Lunano), Nicola Ruggero (Ristorante ‘Da Rossi’ – Tavullia). I piatti saranno sottoposti al voto di una giuria tecnica e popolare che terrà in conto sia la preparazione sia la velocità di esecuzione. Ancora una volta abbiamo voluto aprire le cucine dei professionisti allo sguardo del pubblico, sempre più attento alla qualità delle materie prime e all’utilizzo dei prodotti tipici locali”.

Per partecipare alla serata informazioni e prenotazioni al numero 0721.1793446.

“Spero che gli chef esaltino, pur costretti dalla velocità, i prodotti del territorio abbinati ai funghi, con la maestria di cui sono capaci – aggiunge Otello Renzi, sommelier enogastronomo- l’idea è nata dalla volontà di proporre ricette gustose in un tempo breve, come richiede la vita moderna”.

Altra novità della festa la possibilità di partecipare giovedì 3 ottobre, al ristorante ‘Da Emilio’ di San Sisto, a una serata speciale dedicata alle pizze ‘Terre di Rossini e Raffaello’, realizzate esclusivamente con prodotti tipici del territorio. In questo caso, in onore della festa, l’abbinamento proposto sarà quello con i legumi e i funghi di San Sisto, per scoprire un gusto che associa tradizione, genuinità e creatività in cucina (informazioni e prenotazioni tel. 0722.740223).

Altri eventi in programma: serata ‘country’ con premiazione della miglior coppia di ballerini (sabato 5 ottobre) raduno Vespa Club del centro Italia con l’elezione della Vespa più bella (domenica 29 settembre), premiazione del concorso ‘Raccoglitore di funghi’ e l’inaugurazione della Mostra Micologica Regionale (domenica 6 ottobre). Il sabato pomeriggio e la domenica mattina, infine, per tutta la durata della festa, è aperto il mercato del fungo fresco nel quale è possibile acquistare direttamente dai produttori.

La Festa del Fungo è promossa dal Comitato Promotore della Mostra Micologica Regionale di San Sisto, Confesercenti, Federazione dei Ristoratori e Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, Provincia di Rimini, Regione Marche, Comune di Piandimeleto, Parco Sasso Simone e Simoncello e Comunità Montana del Montefeltro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>