Una bottiglia di Barbera d’Asti per combattere la Sla

di 

28 settembre 2013

Giornata nazionale SlaPESARO – Promuovere la ricerca, diffondere la conoscenza delle problematiche legate alla Sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni. Sono alcuni degli obiettivi della “La sesta giornata nazionale contro la Sla”, promossa dall’Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica (Aisla), in programma il prossimo 29 settembre 2013.

Pur nei limiti imposti dalla loro condizione, i malati e loro famiglie vogliono poter continuare la loro vita con dignità e in libertà. Essi non sono un peso per la società, ma sono per tutti un esempio di coraggio e di capacità di vivere, che le istituzioni a ogni livello, nazionale e locale, devono sostenere e promuovere.

Oggi l’unica possibilità per vincere questa malattia, di cui ancora non si conoscono le cause, è la ricerca.

“Per questo motivo – scrive Marco Maggioli dell’Aisla Onlus – Sezione MARCHE – ti chiedo di sostenere la ricerca scientifica condotta da AISLA Italia, in occasione della giornata nazionale della SLA, mediante un contributo volontario per assicurarsi del buon vino Barbera d’Asti prodotto appositamente per AISLA Onlus dal Consorzio Tutela Vini di Asti e del Monferrato. Con un contributo minimo di 10 euro sarà possibile aggiudicarsi una delle seimila bottiglie di pregiato Barbera d’Asti Doc per raccogliere fondi che AISLA destinerà per un progetto di ricerca condotto da AriSLA”.

Domenica 29 settembre 2013 – cioè domani – dalle 10 alle 18, i volontari AISLA Marche saranno in via Branca a Pesaro, di fronte a Portale San Domenico.

Dal 16 settembre al 6 ottobre sostieni Aisla e suoi progetti con un SMS al 45502.

“Sono fiducioso che potrai accogliere tale invito per sostenere attivamente la nostra battaglia, una battaglia per la vita, per una vita dignitosa e per un futuro di speranza” conclude Maggioli.

A Fano, davanti palazzo Gabuccini di corso Matteotti, l’appuntamento era oggi dalle 10 alle 13.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>