Lotta Studentesca chiede un confronto pubblico contro “il professore filo-massone”

di 

29 settembre 2013

PESARO – Lotta Studentesca, con una nota stampa, ribadisce le proprie posizioni in merito all’articolo pubblicato sul blog del professor Luca Bagatin. “Lotta Studentesca, in merito alle diffamanti accuse del filo-massone in questione, il professor Luca Bagatin, che, tacciando di stupidità e ignoranza il nostro movimento e i suoi componenti, non si rende conto di quanto falsa e politicamente corretta sia la sua versione della storia”. A dichiararlo è Christian Sanchini, responsabile provinciale di LS. “Infatti, se il “professore” studiasse, come dovrebbe fare, scoprirebbe che chi gestisce il sistema bancario europeo e americano (ovvero gli autori materiali e responsabili della crisi) sono appartenenti alla massoneria internazionale, quella che fu responsabile della “rivoluzione” francese (in cui furono ghigliottinate decine di migliaia di persone nel nome della libertà, dell’uguaglianza e della fratellanza).

Lotta Studentesca

Lotta Studentesca

E ancora, che mossero una guerra di livello europeo grazie al massone Napoleone, saccheggiando le chiese, uccidendo frati, stuprando monache. Senza contare la distruzione, da parte dei Savoia filo-massoni, con la complicità di Garibaldi, delle aziende del sud Italia che facevano loro concorrenza, provocando l’emigrazione di massa e il brigantaggio. Cominci a studiare, signor Bagatin. Nel frattempo” conclude la nota “la invitiamo ad un confronto pubblico, dove potremo realmente constatare quanto questo pseudo-professore sia convinto delle sue posizioni filo-massoniche”.

14 Commenti to “Lotta Studentesca chiede un confronto pubblico contro “il professore filo-massone””

  1. giovanni scrive:

    ancora si dà spazio a questi rottami fascisti?

  2. Luca Bagatin scrive:

    Mai stato professore in vita mia.
    Mai tacciato di stupidità nessuno.
    Ignorante, invece, è colui il quale non conosce un argomento, ovvero lo ignora.
    Personalmente sono ignorante di sport ed automobili, ad esempio 😉

  3. Christian Sanchini scrive:

    Però il signor Bagatin si riufiuta di avere un confronto pubblico… Chissà perchè…

  4. Damiano scrive:

    Qualcuno sa dirmi perchè, generalmente parlando, meno uno sa e più dice agli altri di studiare? Non è che si apprenda per osmosi …

  5. Luca Bagatin scrive:

    Christian il confronto con te l’ho già avuto pubblicamente qui.
    E’ evidente che non sai una beata, visto che scrivi cose senza senso e fondamento (come il fatto che sono “professore”…ma dove hai letto ‘sta cavolata ?):

    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=178664962319023&id=231456485480

  6. Luca Bagatin scrive:

    Posso avere confronti pubblici quando e come voglio. Magari con persone che sappiano quel che dicono e portino prove di quanto affermano.
    Non perdiamo altro tempo, neh !

  7. Christian Sanchini scrive:

    Certo Bagatin, come no. Lei non sa rispondere e quindi chiude la conversazione.

  8. Luca Bagatin scrive:

    Ahahahaahah, figurati.
    Come vedi la sto continuando, ma il risultato del nostro confronto è che una monaca di clausura pretende di parlare di sesso con una pornostar.
    O con un pornoattore, che è un ruolo che mi si addice di più rispetto a quello che mi hai affibbiato di…professore ahahahaahah

  9. Christian Sanchini scrive:

    Magari nei suoi sogni. Lo facciamo questo confronto o ha paura di prenderle? Verbalmente s’intende :)

  10. Luca Bagatin scrive:

    Il confronto è in atto e sotto gli occhi di tutti da giorni. Forse eri distratto e non te ne sei reso conto.
    Addio ragazzino, ci vediamo quando avrai la maggiore età ed il buonsenso di informarti prima di scrivere certe cose e di dare titoli accademici al prossimo. Eviterai così di fare figuracce e di far perdere tempo al prossimo.

    Concludiamo riportando, a beneficio dei nostri lettori – per dovere di cronaca – il mio articolo, che in questo comunicato forzanuovista non è stato riportato:

    http://lucabagatin.ilcannocchiale.it/?YY=2013&mm=9&dd=25

  11. Christian Sanchini scrive:

    Bagatin, io ho la maggiore età e un cervello (a differenza sua). Si curi le sue perversioni, perchè sono davvero gravi. Per il resto, lei non è all’altezza di confrontarsi neppure con una scimmia. Ho già capito che tipo di persona è lei: arrogante, viscido, codardo. E probabilmente è anche maestro nel rendersi ridicolo da solo. E le ripeto, quello non è un confronto, ma una discussione su un social network (dove lei si rifiuta di rispondere alle mia domande oltretutto). Buon proseguimento, e mi saluti il suo gran maestro.

  12. Luca Bagatin scrive:

    Lotta Studentesca censura su facebook il mio commento a questo loro comunicato (ove si afferma che non avrei accettato il confronto che, invece, QUI è leggibile a tutti) che – per dovere di cronaca – riportiamo qui:

    https://www.facebook.com/notes/lotta-studentesca-pesaro-urbino/luca-bagatin-rifiuta-il-confronto-sanchinils-decisione-dettata-dallinadeguatezza/552615638127417

    Il mio commento che il Sanchini censura è questo:

    Il confronto è leggibile nei commenti a questo link: http://www.pu24.it/2013/09/29/lotta-studentesca-chiede-un-confronto-pubblico-contro-il-professore-filo-massone/

    ed anche a questo link: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=178664962319023&id=231456485480&comment_id=312153&offset=0&total_comments=43&notif_t=share_comment

    Come si vede, il confronto è pubblico, online e aperto a tutti.

  13. Christian Sanchini scrive:

    Bagatin, specifico, perchè è duro di comprendonio: lei accetta un confronto pubblico all’interno di una sala adibita a tale scopo alla presenza della stampa? Pensavo ci arrivasse cosa volesse dire confronto pubblico. E quello non è un confronto, perchè 1) lei non risponde alla mie domande 2) fa lo sbruffone 3)quel confronto è pubblico solo per i suoi amici massoni, che intervengono in sua difesa e lei, essendo inadeguato, così si sente più sicuro. Devo farle il disegnino?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>