“Mostra mercato dei fiori”, tutto pronto per la 59^ edizione: si apre venerdì alle 10.30

di 

1 ottobre 2013

PESARO – Conto alla rovescia per la 59^ edizione della tradizionale mostra mercato dei fiori e delle piante ornamentali che prenderà il via venerdì 4 ottobre, in piazza del Popolo, alle ore 10.30. Dunque, un fine settimana di profumi e colori che abbelliranno la nostra città. L’evento è organizzato da Camera di Commercio, dall’azienda speciale Terre di Rossini e Raffaello, in collaborazione con Comune di Pesaro. Sponsor dell’iniziativa è Banca Marche.

Saranno tre giorni per ammirare e scoprire le tantissime varietà di piante e fiori proposte da 22 espositori (17 fioristi, 3 apicoltori e 2 vasai), ma i visitatori troveranno anche tante altre occasioni a tema floreale, coordinate dall’assessorato allo Sviluppo economico del Comune di Pesaro.

La presentazione della Festa dei Fiori

La presentazione della Festa dei Fiori

“La mostra dei fiori è divenuto un appuntamento tradizionale, molto apprezzato e atteso dai pesaresi – dice il vicesindaco con delega allo Sviluppo economico, turismo, sport e gioco Enzo Belloni -. Ogni anno la manifestazione si conferma nel gradimento dei visitatori, negli ultimi anni abbiamo anche provato a renderla più ricca e interessante: domenica, in collaborazione con i negozianti che hanno ideato ‘Sotto le stelle – negozi in strada’, proporremo infatti la ‘Domenica sotto le stelle’, per rendere il centro storico della città ancora più appetibile”.

La mostra mercato dei fiori e delle piante ornamentali proporrà anche prodotti agro-alimentari locali. “Si tratta di una manifestazione molto cara ai pesaresi – spiega il presidente della Camera di Commercio Alberto Drudi -, che vivacizza la nostra città e occuperà uno spazio di circa 3 mila metri quadri, con 22 espositori che proporranno prodotti anche nuovi e molto belli, di grande qualità. Quindi, una mostra interessante, che noi, come Camera di commercio curiamo da sempre, in collaborazione con il Comune di Pesaro che fornisce ‘lo spazio’ agli espositori”.

Per il presidente di Trr (azienda speciale Terre Rossini e Reffaello) Gianfranco Santi sarebbe importante ampliare la mostra, per dare risposte alle imprese e ai cittadini: “Nel futuro dobbiamo cercare di migliorarla e ampliarla, anche se sarà abbastanza difficile farlo, in quanto è già buona così. Occorre però ampliare l’offerta anche con prodotti locali e non allestirla solo in piazza, ma anche in altri angoli della città. È difficile, ma è un obiettivo che dobbiamo perseguire”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>