Di Domenico (Pdl) attacca Giannotti, Eusebi e Rognini: “Folle pensare all’Interquartieri come Statale”

di 

2 ottobre 2013

Alessandro Di Domenico*

PESARO – Mi sorprende come il consigliere Giannotti, insieme ad Eusebi prima, oggi con il consigliere Rognini, insista sulla folle idea di trasformare la “Interquartieri” come sede arretrata della Statale SS 16 Adriatica.

Alessandro Di Domenico

Alessandro Di Domenico

Sono sbigottito che si debba disturbare l’ANAS per questo folle progetto, quando l’ANAS stessa è stata esautorata anche per le vicende legata al casellino di Santa Veneranda, al quale, giusto per ricordarlo, Giannotti, Eusebi e Nardelli continuano ad essere favorevoli alla sua realizzazione, anche se “storpiato” a “casellino”, nonché dell’ospedale a Fosso Sejore.

E’ probabile che a Giannotti & C. sfugga il fatto che la strada Interquartieri nasce come collegamento tra i quartieri, neppure come circonvallazione di Pesaro; suggerire poi che la Statale Adriatica partendo da Nord, collegandola all’attuale interquartieri, per poi inserirsi a Muraglia e salire sull’Ardizio per concludersi a Fosso Sejore, è la misura della capacità e della proposta politica di questi personaggi.

Innanzi tutto l’Ardizio è totalmente e continuamente in frana; la Statale Adriatica dovrebbe essere arretrata a partire da Sud di Fano,fino ad arrivare alla circonvallazione di Cattolica; il tema dell’arretramento della Statale Adriatica deve essere accompagnato a quello della Linea Ferroviaria litoranea che prima o poi rischia di essere danneggiata dal mare e anche dalle frane dell’Ardizio. Aggiungerei anche di ripensare all’ipotesi dell’ospedale unico a Fosso Sejore, anche quest’ipotesi totalmente da scartare.

In conclusione, di cosa stiamo parlando? Se le proposte dei Consiglieri montiani sono le prime prove tecniche di alleanza elettorale con Ricci, non facciano i soliti teatrini della POLITICA, LO DICANO E BASTA, poi saranno i cittadini a giudicare le loro scelte.

Personalmente, ancora una volta, oltre a battermi contro il casellino di Santa Veneranda e l’ospedale di Fosso Sejore, dovrò aggiungere anche la lotta contro la Statale Adriatica arretrata sulla Interquartieri dei consiglieri montiani.

*Consigliere comunale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>