Cammino Francescano, si parte domenica da S.Maria del Soccorso

di 

3 ottobre 2013

Dopo il primo Cammino Francescano, fatto l’11 agosto 2013, giorno di Santa Chiara d’Assisi, è tutto pronto per la partenza del secondo. Domenica 6 ottobre, (venerdì 4 è Il giorno di San Francesco d’Assisi), si affronterà il secondo Cammino Francescano. Il percorso si svolgerà nel rispetto delle regole del Codice della Strada e soprattutto lungo strade secondarie: asfaltate, bianche e in terra battuta e seguendo i tratti pedonali usati prima dell’arrivo dell’automobile.

Tutti pronti alle 7.30 a Santa Maria del Soccorso, il parroco di Montemaggiore ci accoglierà con un caloroso saluto e una corroborante benedizione, di seguito, un’energetica colazione.

Alle 8.00 terminate le iscrizioni, partendo da Santa Maria attraverseremo la valle dell’Inferno per poi risalire la collina del Giardino dove osserveremo il villino che fu di Carisio Ciavarini, figura fondamentale della Cultura marchigiana. Nato a Orciano e morto a Montemaggiore, il libro che ne racconta la vita è a disposizione dei partecipanti. Dal villino procederemo per la collina di Lubacaro per arrivare al punto di ristoro, la Piadineria Dietro le Mura di Piagge. Dopo una breve sosta si riparte per il Montale, punto panoramico dal quale potremo osservare contemporaneamente tutte le mete dei nostri Cammini, poco più avanti si scende per il fosso di Scaricalasino, lungo la via che attraverso il ponte di San Mè porta a Montepietro e di lì a Orciano, da dove proseguire per la Fornace alla chiesa di San Francesco (i più veloci in tempo per la Messa). A conclusione delle fatiche mattutine, pranzeremo all’Hotel Ristorante Il Castagno.

Per leggere i programma dettagliato clicca su 2013.10.06 Cammini Francescani

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>