L’Ugl si mobilita per l’orgoglio nazionale: sabato in piazza di fronte al San Domenico

di 

3 ottobre 2013

Ugl giornata orgoglio nazionalePESARO – Sabato 5 ottobre, in tutta Italia, l’UGL terrà, di fronte alle Prefetture, una “Giornata di mobilitazione per l’orgoglio nazionale”. Scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare tutte le forze politiche sullo stato drammatico del nostro Paese e sulle reali condizioni di vita dei cittadini italiani, dai giovani in cerca di prima occupazione ai lavoratori che vedono a rischio i loro posti di lavoro, dai pensionati, agli esodati, alle famiglie, tutti costretti a pagare un prezzo altissimo alla crisi.

“L’Italia – si legge nella nota – ha l’assoluta necessità di un governo forte, serio e duraturo che si occupi delle emergenze, quali la legge di stabilità, e di una seria politica economica orientata a presidiare le attività industriali strategiche contro evidenti tentativi messi in atto da altri paesi di impossessarsi delle nostre eccellenze produttive, approfittando di un periodo di debolezza e di perenne conflittualità interna. Da questo punto di vista è urgente trovare degli interlocutori nel governo con i quali risolvere i gravi problemi esistenti in aziende come Telecom, Alitalia e Finmeccanica”.

La segreteria provinciale UGL dichiara, attraverso il segretario provinciale Massimo Maccagno, di condividere in pieno quanto espresso dalla Segreteria Nazionale, aggiungendo anche la forte preoccupazione per il finanziamento delle casse integrazioni in deroga, argomento di scottante rilevanza nel nostro territorio e nel resto delle Marche.

Tags: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>