Raffica di furti a Case Bruciate: i ladri rubano di tutto. C’è chi chiede una telecamera di sorveglianza

di 

5 ottobre 2013

PESARO – Case, auto, capannoni, giardini: ennesima raffica di furti a 360 gradi a Case Bruciate. E adesso  c’è chi ricorda all’assessore comunale alla Sicurezza, Riccardo Pascucci, di aver promesso di installare una telecamera nella rotatoria che immette nella frazione pesarese. I ladri, anche questa volta, sarebbero arrivati dall’autostrada e si sono rubati di tutto: due motopicchi, due motoseghe ma anche la radio di una macchina, forzata una Mercedes, 300 euro in contanti per poi mangiare gelati e prosciutti in una abitazione.

Altro furto, molto più consistente, nel poliambulatorio di via XI Febbraio non dotato di antifurto: i ladri, che hanno agito nella notte, sono entrati da una porta secondaria andando a colpo sicuro verso la cassa del piano terra dove hanno prelevato circa 8000 euro. Un colpo effettuato senza trovare il minimo ostacolo: l’allarme è stato dato dai dipendenti la mattina dopo.  Sul posto sono intervenuti la Scientifica e la polizia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>