Una buona notizia per la VL: l’ecografia non ha evidenziato lesioni per Pecile che torna ad allenarsi. Oggi il brindisi con i tifosi

di 

8 ottobre 2013

Andrea Pecile contro il Barcelona

Andrea Pecile contro il Barcelona

PESARO – Accompagnato dal dottor Piero Benelli, medico della Victoria Libertas, Andrea Pecile è stato sottoposto lunedì sera a un’ecografia di controllo ai flessori della gamba che che durante la partita di venerdì scorso, a Porto Sant’Elpidio, contro la Vanoli Cremona avevano evidenziando un indurimento, preoccupando sia il triestino sia l’allenatore, tanto che Dell’Agnello l’aveva richiamato in panchina, per non utilizzarlo più durante il torneo.

Ebbene – in attesa di conferma con il comunicato ufficiale della società, previsto questo pomeriggio – siamo in grado di anticipare che  l’ecografia non ha evidenziato alcuna lesione e già in giornata il capitano – unico playmaker rimasto, oltre al giovane Diego Terenzi – ritorna ad allenarsi già oggi con la squadra. Una ripresa graduale, per non correre rischi, che sarebbero nefasti in vista della prima di campionato, domenica ad Avellino. “Una trasferta – ha detto sabato coach Dell’Agnello – che era già difficile, potete immaginare in queste condizioni”.

Eppure, scottato dalla sconfitta patita al Torneo della Calzatura di  Porto San Giorgio, coach Vitucci ha dichiarato ai colleghi di Ottopagine…

“Quel torneo è stato molto negativo per noi. Eravamo spenti e in emergenza sul piano fisico. Abbiamo faticato molto e costruito poco. Da allora siamo progrediti, ma dobbiamo presentarci all’esordio con serietà e determinazione. Pesaro è un avversario da rispettare, che parte senza pressioni e senza far parlare troppo di sé. Hanno costruito una buona squadra, che è più profonda di quel che può sembrare. Noi, dobbiamo essere attenti: perché, per noi, sarà un match con molti più rischi che possibili benefici”.

In Irpinia, però, giocherà una Vuelle senza certezze. L’unica certezza, al momento, è che stasera, dalle ore 19 nell’Istituto Alberghiero, in Strada delle Marche 1, gli impagabili tifosi che hanno rinnovato l’abbonamento (si spera che chi non lo voglia acquistare abbia il buon gusto di restare a casa) proveranno a confortare i dirigenti, lo staff tecnico e i giocatori tutti. L’Open Day, il brindisi alla nuova stagione, sarà un momento importante, in un periodo poco positivo, segnato dal gravissimo infortunio occorso a Traini, sottoposto ancora una volta a una prova durissima. L’augurio è che abbia la forza di reagire, magari affrontando in immersione completa il percorso di recupero.

Fra i brindisi di stasera, il più importante sarà dedicato al giovane playmaker.

Un’altra certezza, fra i dubbi che accompagnano la Vuelle, è che la partita con Siena andrà in diretta televisiva. Pertanto la quarta giornata, in programma domenica 3 novembre sul parquet dell’Adriatic Arena, è stata posticipata a lunedì 4 novembre, ore 20,30, e sarà trasmessa da Rai Sport 1. Ciò per la partecipazione senese in Eurolega. A proposito dei campioni d’Italia, stasera disputano la Supercoppa affrontando – a Siena e in diretta su Sportitalia 1 (ore 20,30) – la Cimberio Varese. Un’occasione per ammirare Daniel Hackett e Dušan Šakota, ma anche per osservare una delle prime avversarie della Vuelle.

Legabasket ha reso noto il calendario delle altre dirette televisive: il vernissage è affidato a Granarolo – Banco di Sardegna (domenica 13 ottobre, ore 20,30, Rai Sport 1). La seconda giornata proporrà (domenica 20, ore 20,30 Rai Sport 1) il derby lombardo tra Milano e Varese. La terza di campionato la sfida tra Avellino e Roma.

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>