Teamsystem, ecco il progetto di realizzazione della nuova sede

di 

9 ottobre 2013

La nuova sede della Teamsystem

Il rendering della nuova sede della Teamsystem

PESARO – Pronto il progetto della nuova sede Teamsystem che sorgerà nell’area dismessa della fabbrica Viet nella bretella dell’Interquartieri inaugurata nell’estate 2012, che collega il ponte Giovanni Paolo II con l’incrocio tra l’Urbinate e strada Santa Colomba. La bretella dell’Interquartieri verrà raddoppiata e sarà realizzata anche una rotatoria, con dimensioni ampie e adatte ai flussi di traffico presenti, nell’incrocio tra Urbinate e strada Santa Colomba.

Quindi grazie a questo intervento e alle opere compensative già siglate nel progetto del nuovo svincolo A14, tutta l’Interquartieri sarà a quattro corsie.

Tornano al progetto Teamsystem, l’edificio è composto di tre materiali: vetro, pannelli bianchi (realizzati con un materiale capace di mantenere il colore bianco per lungo tempo, nonostante smog e intemperie, già sperimentato a Milano nella sede Vodafone) e alluminio.

Un'altra immagine della sede della Teamsystem che verrà

Un’altra immagine della sede della Teamsystem che verrà

L’edificio avrà un aspetto piuttosto tecnologico perché la Teamsystem produce software e quindi tecnologia, e quindi la sede (realizzata in classe energetica A) avrà l’obiettivo di dare un’immagine corretta degli obiettivi aziendali. L’impiantistica sarà avanzata con sistemi wireless prodotti “in casa” eliminando completamente la telefonia a fili e introducendo centralini software gestiti online.

Complessivamente l’edificio occuperà 5.500 metri quadri, di cui 4.100 per la sede aziendale e centinaia di posti auto e moto, sia a piano terra sia sul piano sopraelevato. Il tutto sarà ben collegato alle strutture adiacenti tra cui il nuovo McDonald che avrà anch’esso un ampio parcheggio.

Le tempistiche prevedono l’inaugurazione della sede per dicembre 2014, mentre i lavori cominceranno entro fine ottobre-inizio novembre 2013. L’edificio sarà in gran parte prefabbricato, quindi di veloce realizzazione, e prevederà l’eventuale possibilità di costruire un ulteriore piano per consentire – se necessario – l’espansione della sede aziendale.

L’investimento è composto da area + progettazione d’area + realizzazione opera: complessivamente siamo oltre i 10 milioni di euro. E’ quindi chiara l’intenzione dell’azienda di rimanere stabilmente a Pesaro nei prossimi decenni, dando qualità produttiva e occupazione al territorio. Infine, l’azienda dà lavoro a 280 persone, di cui 40 a Pesaro e il resto sparse in altre sedi nella Penisola.

Fonte pesaro0914

Ecco la videointervista al sindaco Luca Ceriscioli

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>