Volley Pesaro e Musei Civici ancora insieme: parte la campagna abbonamenti per la B1, in regalo la Card PesaroCult

di 

10 ottobre 2013

PESARO – Niente da dire sull’iniziativa: il binomio sport e cultura è da tempo protagonista a ogni latitudine, soprattutto dove lo sport è inteso come pratica sportiva, piacere prima di farlo e poi di vederlo, non come occupazione di spazi (leggi stadi, palazzi dello sport e dintorni) militarizzati da chi li occupa e da chi deve controllarli, da chi decide che una partita si gioca a porte aperte o chiuse. Insomma, un mondo che sta agli antipodi da quello imposto dal fanatismo, che magari è legato più all’estremismo politico che al tifo.

Niente da dire sull’iniziativa, ma ancora una volta dobbiamo prendere atto che in un paese dove le lingue straniere sono praticamente sconosciute ogni iniziativa è in inglese. Assurdo.

Detto questo, entriamo nel merito dell’accordo, riportando di seguito il lungo comunicato della Snoopy Pallavolo:

Mancano pochi giorni all’inizio del campionato di B1. E se la squadra sembra più che pronta all’avvio, anche la società sta sistemando gli ultimi tasselli organizzativi. Il nuovo campo di gioco sarà il Banca Marche Palas di Campanara, lo stesso campo che ha visto protagonista la serie A. Un segnale di continuità, ma anche un messaggio di affetto e stima per tutti gli appassionati di pallavolo che potranno in questo modo continuare a seguire e sostenere la squadra, con quella passione ed estusiasmo che li ha finora contraddistinti.

Ed è proprio con questo spirito che Volley Pesaro propone un abbonamento per le 13 gare casalinghe a 50 euro, mentre il costo del biglietto per ogni singola partita sarà di 5 euro. La vendita degli abbonamenti inizia oggi al Palasnoopy, durante gli orari di segreteria (oggi dalle 18,30 alle 20,30; sabato dalle 9 alle 11,30; lunedì 14 dalle 15 alle 17,30; martedì 15 dalle 15 alle 17; mercoledì 16 dalle 18,30 alle 20,30; sabato 19 dalle 9 alle 11,30).

l biglietti per la singola partita si potranno acquistare al Banca Marche Palas.

I giovani sotto i 18 anni entreranno gratuitamente, come i tesserati Volley Pesaro (atlete, dirigenti, allenatori) ai quali verrà regalato un abbonamento apposito.

Quello dell’abbonamento è una novità assoluta per la B1, unica squadra della sua categoria che finora non aveva mai fatto pagare l’ingresso alle partite. Una scelta quasi obbligata per i presidenti Rossi e Sorbini: “Visto il costo esiguo e non lucrativo dell’abbonamento, penso che si possa comprendere ed accettare – spiega il massimo dirigente Robur – sicuramente è un segnale di valore e valenza dello spettacolo sportivo che si va ad offrire”.

Il nuovo abbonamento Volley Pesaro segnerà anche un’importante novità nel panorama sportivo: Convinti infatti che Sport è Cultura, in collaborazione con i Musei Civici di Pesaro, ogni abbonamento darà diritto a ricevere la Card Pesaro Cult, un nuovo modo di vivere l’offerta culturale di Pesaro Musei e della città. La Card darà la possibilità di conoscere in anteprima le iniziative che si svolgeranno all’interno dei Musei, di usufruire di riduzioni sul biglietto di ingresso e di ottenere vantaggi e  agevolazioni.

“Dopo la splendida presentazione della B1 ai Musei Civici, l’ennesima fattiva dimostrazione che noi amiamo questa città – commentano Sorbini e Rossi – un modo per radicare ancora di più la squadra al territorio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>