Due candele e volantini: protesta di Forza Nuova davanti alla sede della Cgil. “Strumentalizzata la tragedia di Lampedusa per cercare consenso”

di 

11 ottobre 2013

Candele e volantini di Forza Nuova davanti la sede della CgilPESARO – Due candele e diversi volantini di fronte alla sede della Cgil. Gli autori del gesto sono i militanti di Forza Nuova, che così protestano per la fiaccolata pro-immigrati in programma per oggi stesso.

“Forza Nuova prende posizione in merito alla fiaccolata prevista per venerdì 11 ottobre – si legge in una nota stampa –  dove ancora una volta verrà strumentalizzata una tragedia per cercare consenso sulla nuova legge che abolisce il reato di clandestinità, spalancando di fatto le porte del nostro Paese a nuove orde di “migranti” e aumentando di gran lunga il rischio di una nuova tragedia di Lampedusa. Non possiamo non attaccare oggi tutti quei politici italiani ed europei che hanno agito in modo colpevole nella gestione dei flussi migratori: la Kyenge che vuole abolire il reato di immigrazione clandestina o che vuole dare la cittadinanza a tutti, Berlusconi che appare sulle televisioni tunisine promettendo lavoro e benessere agli immigrati, o i giornali che trasformano la visita del Santo Padre a Lampedusa in una sorta di invito ufficiale per gli immigrati a recarsi nel nostro Paese, i sindacati che regalano soldi ai primi venuti trascurando gli italiani sono tutti moralmente colpevoli di ciò che sta avvenendo. Per questo – conclude la nota – Forza Nuova chiede l’immediato blocco dell’immigrazione e l’invio di navi italiane sulle coste dell’Africa per prevenire e bloccare anticipatamente gli sbarchi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>