Schianto, paura per i cronisti pesaresi diretti ad Avellino

di 

13 ottobre 2013

PESARO – La distanza che separa Pesaro e Avellino è di 577 chilometri, scegliendo la strada migliore, quella fa percorrere l’autostrada A14 fino a Foggia e poi la Bari – Napoli. Un viaggio lunghissimo, che all’andata si trascorre ipotizzando come si svolgerà la partita, come sarà l’esordio dell’amata Vuelle che affronterà la Sidigas senza i due playmaker titolari.

 

A casa, intanto, si freme per l’attesa. C’è chi seguirà il debutto sui due canali di Tvrs, con le immagini da Avellino e la voce di Marco Bedinotti, e chi preferirà andare in giro, accompagnato dalla voce di Mirko Facenda sulle frequenze di Radio Città.

 

Un’opportunità che ha rischiato di saltare causa un malaugurato incidente che ha coinvolto il gruppo pesarese diretto in Irpinia. Con Marco e Mirko, da tanti anni incredibili compagni d’avventura, anche Luigi e Camille, che non perdono un appuntamento della Vuelle. Arrivati ad Avellino, i nostri amici sono rimasti coinvolti in un incidente stradale che per fortuna ha provocato solo conseguenze ai veicoli.

 

Così, Mirko ha fatto la radiocronaca e Marco la telecronaca, anche se la sua voce sarà ascoltabile solo nella differita di lunedì sera, sui soliti canali di Tvrs.

 

Il lungo ritorno a casa, in compagnia di un altro amico, andato ad Avellino da solo, ha avuto come colonna sonora non solo il ricordo delle prodezze di Turner e Trasolini, di Musso e Anosike, di Young e Amici. Molti gli squilli ai telefoni cellulari per capire cosa fosse accaduto in Irpinia. Ma la voce di Marco Bedinotti ha tranquillizzato tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>