Fusione Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola: referendum consultivo l’1 e 2 dicembre

di 

16 ottobre 2013

SANT’ANGELO IN LIZZOLA – Il referendum consultivo sulla fusione dei Comuni di Sant’Angelo in Lizzola e Colbordolo si terrà l’1 e il 2 dicembre. Il comitato del sì si riunirà domani, giovedì 17, in un incontro organizzativo nella sede civica di Morciola alle ore 21.

Ricordiamo che hanno diritto di partecipare al referendum tutti i cittadini chiamati a eleggere la Camera dei deputati. La proposta soggetta a referendum è approvata se ha partecipato alla votazione la maggioranza degli aventi diritto al voto, cioè il 50 per cento più uno. Non si tiene conto delle schede bianche o nulle. Nel caso contrario il referendum viene annullato per mancato raggiungimento del quorum. Il referendum consultivo è disciplinato dall’articolo 132 della Costituzione, attraverso il quale si può disporre la fusione di Regioni esistenti o la creazione di nuove Regioni con un minimo di un milione di abitanti, quando ne facciano richiesta tanti Consigli comunali che rappresentino almeno un terzo delle popolazioni interessate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>