Volley Pesaro, campionato al via: sabato al PalaBancaMarche (ore 18.30) presenti le 400 ragazze del settore giovanile

di 

17 ottobre 2013

PESARO – Comincerà questo week end il campionato di serie B1. Volley Pesaro è pronta ad affrontare questa stagione, ricca di novità. Prima fra tutte il campo di gioco: per la prima volta le gare interne non saranno disputate al Palasnoopy ma al Pala Banca Marche di Campanara, sabato pomeriggio alle 18.30. Per i tifosi che vorranno seguire la squadra ci sarà la possibilità di sottoscrivere un abbonamento, al costo di 50 euro, che darà diritto a ricevere la Card Pesaro Cult, in collaborazione con i Musei Civici di Pesaro. L’ingresso alle singole partite costerà invece 5 euro. Ma le novità non finiscono qui. Sabato infatti, in occasione della prima gara di campionato, alle 17.45 sarà presentato tutto il settore giovanile di Volley Pesaro. Circa 400 atlete, dal minivolley fino alla B1, passando per U13, 14, 16 e 18, testimonieranno con la loro presenza che la pallavolo a Pesaro c’è ancora, nonostante il momento di difficoltà: “E’ una cosa che avrei sempre voluto fare – spiega il presidente Rossi – ma al Palasnoopy sarebbe stato impossibile per questione di spazi. Il Pala Banca Marche ci offre questa opportunità. I numeri sono ancora di tutto rispetto: abbiamo 15 squadre che prenderanno parte ad una trentina di campionati”. L’obbiettivo è quello di avvicinare il più possibile le giovani atlete alla B1, ma non solo: “Speriamo di portare quanti più tifosi possibile a vedere le nostre partite, abbiamo bisogno di sentire il calore del tifo e della città. Al Palasnoopy c’è sempre stata una bella energia e vogliamo che questa continui a seguirci anche a Campanara”.

 

VOLLEY PESARO, BERTINI: “ABBIAMO VOGLIA DI GIOCARE CON I TRE PUNTI IN PALIO”

Sabato di campionato anche per la serie C. Le ragazze di Pantieri saranno a Senigallia (ore 21)

 

Si è concluso con una sconfitta il pre-campionato di Volley Pesaro. Contro Bastia Umbra Fiesoli e compagne hanno fatto un passo indietro rispetto alle ultime amichevoli disputate. Alla vigilia della gara coach Bertini aveva avvisato: “In casa Bastia darà del filo da torcere a diverse squadre” e così è stato anche per Volley Pesaro. Ma la sconfitta non ha pesato più di tanto sul morale delle ragazze, già calate a pieno in clima campionato: “In palestra si comincia a sentire un po’ di tensione – spiega Bertini – sabato sta arrivando e c’è grande voglia di fare bene. La sconfitta contro Bastia ci è servita per capire che dobbiamo spingere sempre al massimo se vogliamo ottenere risultati positivi”. Dopo una lunga serie di amichevoli, Volley Pesaro non vede l’ora di giocare con i tre punti in palio: “Vogliamo fare bene di fronte al nostro pubblico e in allenamento le ragazze cercano la perfezione”. Buone notizie arrivano anche da Caterina Gioia, in netta ripresa dopo l’infortunio: “Sente ancora dolore, ma si sta allenando regolarmente con il gruppo. Per sabato dovrebbe esserci”.

 

Chi invece dovrebbe aver superato l’emozione dell’esordio è la serie C di Pantieri, che sabato alle 21 giocherà la sua seconda gara di campionato, in casa della neo promossa Punto Più Senigallia. Una formazione già incontrata in Coppa Marche (3-2 per Senigallia), che punta alla salvezza ma che ha allestito una squadra esperta con giocatrici che provengono anche da categorie superiori. Volley Pesaro dovrà entrare in campo con un atteggiamento più deciso rispetto alla prima di campionato: “Noi non abbiamo una individualità capace di risolvere le situazioni – commenta Pantieri – per questo dobbiamo affrontare ogni gara con la massima determinazione”. In questa fase del campionato le attenzioni del tecnico sono rivolte tutte alla propria squadra: “Stiamo cercando di trovare una nostra identità e di perfezionare le dinamiche in campo. Sappiamo che tipo di gioco dobbiamo fare, ma ci vorrà del tempo per ottenere risultati. Dobbiamo solo avere pazienza e lavorare”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>