Cagli Prima a Teatro, ecco il programma di una vera e propria alchimia produttiva

di 

23 ottobre 2013

CAGLI – Si chiama “Cagli Prima a Teatro” ed è un progetto conosciuto in tutta Italia. A Cagli si è creata una vera e propria alchimia produttiva.

L’elenco degli artisti che dal 1999 ad oggi hanno iniziato la loro tournée è lunghissimo: da Giorgio Gaber a Enzo Jannacci, Ivano Fossati a Fiorella Mannoia. Dall’anno scorso, sotto la guida del prof. Massimo Puliani nuovi allestimenti con Simone Cristicchi, la prima “mondiale” di Ludovico Einaudi, e i debutti di Lina Wertmuller e l’anteprima dei Negrita”. E poi Ramin Bahrami che ha registrato a Cagli per la Decca.

Anche questa prima parte di stagione prevede delle prime nazionali: con il magistrato Gherardo Colombo sul palco con Frankie HI-NRG, il giornalista Andrea Scanzi insieme a Giulio Casale e l’attrice Veronica Pivetti.

 

Giulio Casale e Andrea Scanzi

Giulio Casale e Andrea Scanzi

Il 15 novembre di scena “Mortaccia, la vita è meravigliosa” di Giovanna Gra, il divertente monologo di Veronica Pivetti dove si prova a ridere della morte disinnescando quello che ancora oggi è un argomento tabù. Tra passi di danza, sfilate e gags, Mortaccia/Pivetti deve risolvere nel suo habitat naturale (il cimitero) l’enigma di un morto che le risulta in più, quindi in esubero.

Le “Cattive strade” (il 22 novembre) intende raccontare, senza agiografie ma con passione, le continue rivoluzioni e le intuizioni (anche musicali) di un intellettuale inquieto, scomodo, irripetibile come Fabrizio De Andrè, attraverso l’intelligente e arguta analisi di Andrea Scanzi e Giulio Casale.

In data da confermare (anche questo un allestimento del Comunale di Cagli) la stravagante coppia formata dall’ex magistrato Gherardo Colombo e il rapper Frankie Hi-Nrg, insieme sulla scena per parlare di libertà e di educazione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>