Servizio civile, 43 volontari per l’assistenza a minori e giovani

di 

25 ottobre 2013

Campagna_servizio_civilePESARO – Quarantatre ragazze e ragazzi, tra i 18 ed i 28 anni e con cittadinanza italiana, verranno impiegati come volontari del Servizio civile nell’assistenza a minori e giovani, a supporto di 31 Comuni del territorio provinciale. E’ stato infatti approvato e finanziato, anche quest’anno, dalla Regione Marche e dall’Ufficio nazionale per il Servizio civile il progetto presentato dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dal titolo “Insieme per crescere”, che prevede una serie di attività, in affiancamento a personale specializzato: dall’assistenza domiciliare al sostegno scolastico, dall’animazione e socializzazione a progetti di promozione sociale (informazione, ascolto alle famiglie, alternanza scuola-lavoro).

Il bando, con scadenza 4 novembre (entro le ore 14), può essere scaricato insieme alla modulistica sul sito www.serviziocivile.provincia.pu.it o richiesto all’Urp della Provincia o scrivendo a: serviziocivile@provincia.ps.it. Le domande vanno presentate esclusivamente alla Provincia di Pesaro e Urbino, viale Gramsci 4, 61121 Pesaro scegliendo una di queste modalità: raccomandata A/R, o consegna a mano, o invio con posta elettronica certificata (PEC) a: provincia.pesarourbino@emarche.it

“Non si tratta di rapporti di lavoro – spiega il responsabile dell’Ufficio Servizio civile della Provincia Andrea Pacchiarotti, che coordina il progetto – ma di un servizio volontario di 12 mesi, compensato con 433 euro mensili, che porta i giovani a vivere esperienze importanti per la loro crescita personale e perché no, per il loro futuro professionale”.

“Ogni anno – evidenzia l’assessore provinciale alle Politiche sociali Daniela Ciaroni – assistiamo ad una grande partecipazione di giovani al servizio civile e questo dimostra la loro sensibilità e attenzione ai più deboli e al sociale, la voglia di spendersi, di mettersi in discussione. La presenza di volontari in settori sempre più penalizzati dal Governo, come l’assistenza e in generale le politiche sociali, consentirà ai Comuni di svolgere attività importanti”. Ulteriori info: tel. 0721.3592308 – 3592500.

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>