Fiera del Tartufo Bianco pregiato di Acqualagna, parte la 48esima edizione

di 

26 ottobre 2013

Acqualagna, fiera del tartufo

Acqualagna, fiera del tartufo

ACQUALAGNA – Inaugurazione alle ore 10.30  con il saluto delle autorità per dare inizio alla 48esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Acqualagna. Piazza Mattei accoglie gli stand del tartufo fresco, al Palatartufo si possono trovare le specialità enogastronomiche italiane e l’artigianato artistico. Anche tutto il Centro storico apre le sue botteghe con varie proposte commerciali.

Poi c’è il  Salotto da Gustare, che da qualche anno si conferma la perla della manifestazione, quest’anno la sua cucina a vista si presenta nella texture “Stone” : la cucina Enrico Coveri Living realizzata da Aster, che dal 2012 è stata selezionata come partner per la produzione della Kitchen Collection firmata dal noto marchio del fashion italiano. Durante gli show, in attesa di degustare, il pubblico se ne starà comodamente seduto a tavola e anche qui potrà riscoprire i dettagli di un’altra collaborazione che si rinnova : Guzzini firma tutta la tavola apparecchiata con le sue linee inconfondibili ricche di colore e design.  Ad inaugurare gli appuntamenti del Salotto sono i ragazzi e docenti dell’ Istituto Alberghiero di Piobbico che alle ore 16.00 presenteranno “Il risotto al tartufo nella tradizione” . La lezione sarà a cura del docente chef  Roberto Dormicchi, per tutti seguirà anche una degustazione gratuita. Alle 18.00 altro appuntamento dedicato questa volta a “Il grasso e la bionda”, ovvero una degustazione guidata di carni suine della Filiera Io Nino in abbinamento a birre artigianali della provincia di Pesaro e Urbino (ingresso gratuito).

Domani si inaugurano anche gli spazi culturali. Tra questi la mostra “Come un canto della terra”. Omaggio a Cesare Zavattini. Luzzara e la fotografia, un film su carta.  La mostra si trova al Palazzo della Cultura  e rimarrà allestita fino al 08 dicembre. Al Salotto da Gustare invece è allestita la mostra d’arte Contemporanea  “Multiball” con opere di Giacomo Magi.

 

Le parole del sindaco ANDREA PIEROTTI

“Quarantotto edizioni e altrettanti anni di storia per una Fiera che, sin dalle sue origini, ha fatto del tartufo l’anima della sua tradizione e un fattore importante di sviluppo economico. Già dai primi anni, quando ancora Acqualagna era solo un piccolo paese di campagna uscito dalla guerra, per pochi giorni all’anno i suoi tartufai diventavano eroi, come i cercatori d’oro, e la piccola piazza diventava “famosa” e raggiunta da tutta Italia per il mercato del tartufo. I ricordi dei più anziani sono i più belli di questa storia perché rivivono la magia di uno spettacolo della natura che in autunno cambiava le sorti di un piccolo paese del centro Italia. Oggi il tartufo di Acqualagna non è più solo un ottimo prodotto gastronomico per una grande fiera internazionale ma è un vero brand, riconosciuto nel mondo, un marchio di valorizzazione vanto della Regione Marche. Acqualagna e il suo Tartufo sono un esempio di come il “buono” della terra nutra i suoi figli: il tartufo è segno della qualità dell’ambiente, rappresenta la tradizione a cui una comunità sa di appartenere, è occasione di ricchezza per l’economia. Ed è per questo, testimoni e protagonisti di tanta grandezza, che anche noi accogliamo e sosteniamo la proposta (avanzata dall’ Associazione Città del Tartufo) per la candidatura della Cultura del tartufo a Patrimonio immateriale dell’umanità presso l’Unesco. Alla pari delle dieta mediterranea.

Con questo spirito diamo inizio ad una 48^ edizione che presenta come sempre molte novità, un programma sempre più ricco e variegato e tanti ospiti. Il mio benvenuto va a tutti i visitatori che hanno deciso di raggiungerci, agli amici affezionati che tornano ogni anno e, anche a tutti i cittadini, che si sentano protagonisti di una grande festa in casa propria. E allora Buon Tartufo a tutti”!

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>