Prima Categoria, micidiale uno-due del Gabicce Gradara contro il Fermignano

di 

27 ottobre 2013

8°Campionato di Prima Categoria Marche Girone A – Gabicce Gradara- Fermignanese:3-1

 

Gabicce Gradara: Palazzi, Arduini (37’st Gaia), La Pia, Filocomo, Grieco (27’st Fabbri), Sabattini, Franchini, Calesini, Battisti (1’st Signorini), Muratori, Pritelli. All: Cangini

Fermignanese: Micheli, Agostini, Garbugli, Cerpolini, Rossi, Simoncelli, Ruggiero (29’pt Ducci), Ndoj (24’st Biagiotti), Serafini N., Lupini, Teodori. All: Pessina

Arbitro: Papeo di Macerata

Note: Amm: Gireco, Calesini, Filocomo, Gaia, Garbugli, Agostini, Simoncelli.

Reti: 28’pt Battisti rig., 12’st Teodori, 32’st Sabattini, 35’st Signorini.

Esultanza di Sabattini autore del secondo gol

Esultanza di Sabattini autore del secondo gol

GABICCE MARE – Ottavo risultato utile consecutivo per il Gabicce Gradara che, di fronte al folto pubblico di casa, batte la Fermignanese per tre a uno. I locali fanno subito la voce grossa: al 5 ’è Battisti ad impegnare Micheli con un rasoterra velenoso. Al 15’ è la volta di Calesini lancio per Muratori, ma il suo piatto sfila alla sinistra di Micheli. Ci prova al 21’ Battisti, uno due con Muratori, ma Micheli è abile a respingere. Minuto 25’ e sono gli ospiti a farsi pericolosi con Serafini, che approfitta di un rimpallo favorevole, e scocca alla destra di Palazzi che respinge. Cambio di fronte al 27’ con Muratori che dal limite dell’area manca di poco il sette. Un minuto più tardi lo stesso Muratori subisce fallo in area, Papeo decreta il rigore. Sul dischetto va Battisti che trasforma. Si va al secondo atto: i locali calano e la Fermignanese ne approfitta al 12’ con Serafini, cross basso per Teodori che pareggia i conti. Ancora un’occasione interessante per i biancoblù al 16’, è Garbugli che scarica il destro ma il cuoio sfila alla sinistra di Palazzi. Reazione dei padroni di casa che al 32’ agguantano nuovamente il vantaggio con Signorini, cross al bacio per la testa di Sabattini che non sbaglia. Passano tre minuti e arriva il tris del Gabicce Gradara: Muratori, passaggio filtrante per Signorini, sinistro che non perdona. Tre punti importanti quelli conquistati quest’oggi dalla truppa di mister Cangini, che sale a quota 14, a cinque lunghezze dalla capolista Barbara I. Lorenzini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>