Volley, il giro d’Europa delle ex: Kenny Moreno Pino in Turchia, Brussa in Polonia. Il derby di Champions a Tirozzi e De Gennaro

di 

30 ottobre 2013

PESARO – Il derby europeo delle ex colibrì sorride a De Gennaro e Tirozzi, quindi all’Imoco Conegliano che espugna Busto Arsizio (3-1) e conquista tre punti preziosi per la classifica della Pool E della Champions League.

 

Perdono, invece, Garzaro e Ortolani. Serena, tornata in campo domenica a Forlì, a pochi mesi dalla nascita della primogenita Gaia, non è utilizzata da coach Parisi, che ha come assistente un altro ex pesarese, Massimo Dagioni.

 

Conegliano, matricola della Champions, dopo avere superato il Galatasaray Istanbul nella gara d’esordio, si ripete in Lombardia, dominando i primi due set (13-25; 22-25), ma perdendo il terzo sotto i colpi della giovane olandese Anne Buijs. Coach Gaspari, che aveva incominciato con Barcellini, dà spazio a Valentina Tirozzi, ben ripagato dall’ex capitano della Robur, autrice di punti preziosi nel quarto parziale, subito a favore dell’Unendo Yamamay (8-4; 11-8). Migliore realizzatrice dell’incontro la bulgara Nikolova (23), capace di murare 5 attacchi avversari, ma non così efficace nella fase offensiva (37%), dove ha brillato Tirozzi (9/14: 64%), pure impegnata in ricezione (40). Notevoli, fra le venete anche i 5 muri di Raffaella Calloni, la bustocca di Conegliano, anzi di Montecchio, dove ha messo so casa con Michele Maggioli.

 

Grazie alle dirette offerte da laola1.tv, abbiamo ammirato anche altre ex colibrì, a iniziare da Manon Flier, superba protagonista nel successo dell’Igtisadchi Baku sulla Dinamo di Mosca (3-2). Per l’olandese 24 punti con 4 ace; fra le russe la solita Obmochaeva (27). Poco impegno per Kasia Skowronska nella vittoria (3-0) del Rabita Baku ad Agde, in Francia, contro il Beziers che schiera l’ex Robur Tiboni Urbino, Stefania Dall’Igna, ma anche l’ex jesina Elisa Cella. E’ stata una sfida tra ex palleggiatrici urbinati, perché a guidare le azere è Kasia Skorupa.

 

Bene anche l’Eczacibaşi Istanbul dell’urbinate Lorenzo Micelli e dell’ex Scavolini Pesaro Senna Ušić, che ha superato 83-0) l’Agel Prostejov, ma anche – nella stessa Pool D, il Cannes di Nadia Centoni (ex Pesaro) e Laura Partenio (ex Urbino).

 

La seconda giornata dei gironi a 4 della Champions League prosegue mercoledì e giovedì, con la possibilità di vedere all’opera altre ex, a iniziare da Ferretti e Manzano che giocano a Piacenza, impegnata alle ore 20,30 di giovedì con la Crvena Zvezda Belgrado.

 

S’annuncia molto interessante, nel gruppo E, la sfida di mercoledì sera (ore 19,30) tra il Galatasaray Istanbul e l’Azerayiol Baku di Angelo Vercesi e Chiara Di Iulio, mentre giovedì, alle ore 18, diretta di Vakifbank Istanbul – Dinamo Romprest Bucarest, con Carolina Costagrande e Christiane Fürst; un paio d’ore prima diretta da Kazan di Dinamo – Dabrowa Gornicza, con l’ex colibrì Natalia Brussa che gioca nella squadra polacca.

 

Infine, a proposito di ex, niente da fare per il Bursa di Kenny Moreno Pino, travolto sia in casa che in trasferta dal Fenerbahce Istanbul di Marcello Abbondanza che può contare sulle ex bustocche Bauer e Havličkova, ma soprattutto sulla super coreana Kim.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>