Guidi Impianti contro il Livorno per riprendere il cammino

di 

1 novembre 2013

PESARO – Una gara per non perdere la testa. Domenica alle 15.30 al Toti Patrignani la Guidi Impianti Pesaro affronterà il Livorno, squadra che la appaia in testa alla classifica con 13 punti. Una sconfitta significherebbe quindi perdere il primato del girone, ma l’ipotesi non viene presa neppure in considerazione da una squadra che vuole rialzarsi al più presto dopo lo scivolone di domenica scorsa a Piombino. “E’ una sconfitta che brucia – non nasconde il tecnico Ernesto Ballarini – I ragazzi sono tutti coscienti che si poteva portare a casa e che forse ci è mancata un po’ di fortuna. Speriamo che ci sia servita comunque per avere una spinta in più per questa partita”. Di certo domenica non sarà una passeggiata per i giallorossi che si troveranno di fronte una ottima squadra: “Da quel poco che so Livorno è una bella squadra, che muove bene pallone, ha un buon riciclo ed è brava nei ripiazzamenti”. I pesaresi dalla loro dovrebbero avere una mischia ben più pesante, anche se a causa di alcuni acciacchi potrebbero mancare alcuni elementi. Chi certamente non sarà della partita saranno invece i trequarti Panzieri e Gai, determinanti in queste gare. Chissà quindi che non potrà essere la partita di Maid Sabanovic: “Mi ha dato piena disponibilità e credo sarà una bella chance per lui per mettersi in mostra. Sta portando avanti bene il suo percorso di crescita nonostante sia molto giovane, ma credo potrà esserci davvero molto utile”.

Prima della Guidi Impianti scenderanno invece in campo alle 12.30 le Mustang contro il Colorno. Per loro una sfida davvero difficile contro la capolista del girone.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>