Magi “nasconde” la Vis per l’Ermo Colle: Ridolfi recuperato, chi al suo fianco? Recanatese senza Bolzan e Gigli

di 

2 novembre 2013

PESARO – Sull’Ermo Colle per vincere. Al Tubaldi, storicamente campo ostico per i colori biancorossi, la Vis scenderà in campo con l’obiettivo di dare continuità alla vittoria di 7 giorni fa sul Giulianova. Magi, dopo il turno di squalifica, tornerà in panchina al posto del ds D’Anzi ma non potrà disporre del difensore centrale Melis appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Al suo posto è stato convocato il baby Costantini, classe ’96, reduce dal provino sostenuto a Glasgow con i Rangers. Diversi punti interrogati nella formazione abilmente occultata da Magi nell’amichevole infrasettimanale disputata contro la Berretti del Rimini. Possibile l’impiego di Eugenio Dominici a destra, impiegato l’ultima volta dal 1′ nel derby col Fano di Coppa Italia in agosto. Stessa sorte potrebbe capitare a Chicco, ex di turno, ancora a secco di presenze dopo la frattura al piede patita in quello stesso derby agostano. Domenica scorsa ha guadagnato la prima panchina: potrebbe essere la sorpresa. Ridolfi è stato recuperato: dando per scontato il suo impiego, come partner del fantasista pesarese, si candidano Cremona (in gol giovedì) e Costantino (schierato titolare giovedì e autore di una buona prova, sotto il profilo dei movimenti, contro il Giulianova).

Ridolfi a terra dopo l'ennesimo fallo subito durante Vis-Jesina

Ridolfi a terra dopo l’ennesimo fallo subito durante Vis-Jesina

Domani alle ore 14:30 il “Tubaldi” ospita il quarto derby stagionale dopo Fano, Civitanovese e Matelica. Anche la Recanatese, squadra giovanissima, vuole tornare a conquistare i tre punti che mancano dallo scorso 13 ottobre, quando i ragazzi allenati da Pierantoni si resero protagonisti di una clamorosa rimonta in casa dell’Agnonese (da 0-3 a 4-3). Al Tubaldi invece il digiuno di vittorie dura dalla seconda di campionato che ha visto i giallorossi battere i cugini della Vis, il Fano, per 2-1. Complessivamente i leopardiani, in casa, su 4 partite ne hanno perse 3.

 

Sette giorni fa contro l’Amiternina la Recanatese ha dato una prova di carattere riagguantando la parità per due volte, anche se, come evidenziato anche da mister Pierantoni, la squadra è tornata a commettere alcuni errori sui quali lo stesso trainer ha ribadito la necessita di continuare a lavorare. Fatto sta che domani leopardiani e vissini saranno chiamati a fare risultato. I padroni di casa per abbandonare la zona play out tenendo a debita distanza le zone pericolose e la squadra di Magi per rimanere aggangiata alla zona play off che ora dista due sole lunghezze. L’ex di turno é Nicola Chicco che ha vestito la casacca della Recanatese nella stagione 2011/12. Pierantoni invece recupera Iacoponi dopo un mese e mezzo di stop per infortunio, ma deve rinunciare a Bolzan e Gigli entrambi a causa di acciacchi muscolari che hanno convinto il mister della Recanatese a non rischiare i due giocatori, onde evitare pericolose ricadute. Anche il giovane Curzi in extremis é costretto al forfait a causa dell’influenza.

Vis e Recanatese si sono affrontate 14 volte in campionato : 5 vittorie per i giallorossi, 4 per la Vis e 5 pareggi; gol fatti: 16 a 25.

La direzione della gara é stata affidata ad Alessandro Colinucci (Cesena), assistito da Gabriele Avellani e Simone Piccirilli (L’Aquila).

Ricordiamo la web cronaca testuale su www.pu24.it e la radiocronaca su Radio Prima Rete, ascoltabile in streaming anche su www.pu24.it (clicca sul banner di Prima Rete che si trova nella Home Page di pu24)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>