Rugby, la Guidi Impianti si sgranocchia Livorno e resta da sola in vetta

di 

3 novembre 2013

PESARO – La Guidi Impianti mette le ali. Sia perché mantiene la vetta della classifica, che perché sono state concretamente le ali a realizzare tre delle quattro mete della vittoria sul Livorno. I giallorossi infatti ottengono un bel successo contro i toscani per 29-7 e si confermano fra le pretendenti ai playoff, restando da soli in vetta.

Una gara giocata principalmente nei 22 labronici con Pesaro che nel primo tempo spinge costantemente sull’acceleratore. Con Livorno bravo a bloccare le maul pesaresi dopo le touche, l’apertura pesarese Mattia Martinelli è bravo a scegliere di esplorare la parte aperta del campo trovando con un millimetrico calcio l’ala Babbi, che deve solo appoggiare in meta. Marco Martinelli trasforma ed è 7-0. Nonostante il vantaggio Pesaro fatica a concretizzare la sua supremazia territoriale e allunga al 30′ solo grazie ad un piazzato di Martinelli. E’ allo scadere che i kiwi prendono una bella boccata d’ossigeno, quando conquistano l’ovale sui cinque metri avversari e il pilone Casoli segna una meta di potenza.

Guidi Impianti in azione

Guidi Impianti in azione

Primo tempo che si chiude sul 17-0 e secondo che si apre sulle stesse note. Al 7′ l’ala Nardini trova un rimbalzo fortunato e segna la terza meta, premio di una partita tutta sostanza sia in attacco che in difesa per lui, tanto da valerli il premio man of the match. A questo punto però leggero calo di pressione per Pesaro che concede una meta facile al livornese Chiesa che si fa metà campo da solo. Quattro minuti più tardi però la quarta meta pesarese, seconda di Babbi, che conclude al meglio una splendida azione iniziata con la conquista di una mischia avversaria. E’ 29-7 per i pesaresi che portano a casa così per la prima volta in stagione l’intera posta in palio con tanto di punto di bonus. Un successo ancora più importante perché arrivato con una prestazione convincente dell’intera squadra, senza concedere alcun facile piazzato agli avversari e con una squadra nettamente cresciuta in touche.

 

GUIDI IMPIANTI PESARO RUGBY – LIVORNO 29-7

PESARO RUGBY: Martinelli Marco, Babbi (Cardellini), Sabanovic, Ulissi (Minardi), Nardini, Martinelli Mattia (Tarini), Ballarini, Scavone, Cecconi (sperandio), Galdelli (Giunti), Battisti, Nucci (Minardi), Casoli (Santini), Pizzutti, Barbato All. Ballarini

LIVORNO: Biagiotti, Chiesa, Battagello, Di Mauro, Rispoli (Vitali), Milianti, Brancoli, Carrani, Cortesi, Bonavia, Giglioli, Favati, Chabbar, Pracchia, Lunardi All. Goti A disp. Mannucci, Ciapparelli, Fuduli, Antraciti, Contini, Scapaticci, Vitali

Arb. Ruta (Perugia)

Marcatori: 18′ meta Babbi tr. Marco Martinelli, 30′ cp Martinelli, 40 m. Casoli tr. Martinelli, 7′ st m. Nardini tr. Martinelli, 10′ st m. Chiesa tr. Brancoli, 14′ st m Babbi

Andamento punteggio: 24-0, 24-7, 29-7

Note: Gialli: Pesaro Nucci Livorno Di Mauro, Brancoli, Ciapparelli Calci: Pesaro 4/7 (Marco Martinelli tr 3/4 cp 1/3) Livorno 1/1 (Brancoli tr 1/1)

 

SERIE B – GIRONE B – GIORNATA V

DONELLI VINI MODENA – RUGBY NOCETO FC, 08 – 21 (0-4)

R.C. EMERGENTI CECINA – AMATORI PARMA RUGBY, 24 – 24 (2-2)

GUIDI IMPIANTI PESARO – LIVORNO RUGBY, 29 – 07 (5-0)

UMBRIA ENERGY TERNI RUGBY – PIACENZA RUGBY CSD, 12 – 41 (0-5)

RUGBY PARMA FC 1931 – UNION RUGBY TIRRENO, 13 – 13 (2-2)

VASARI RUGBY AREZZO – ELLEEFFE-BALDI RUGBY JESI 1970, 19 – 16 (4-1)

Classifica:

Pesaro punti 18; Noceto punti 17; Jesi punti 14; Union Tirreno e Livorno punti 13; Amatori Parma punti 12; Cecina punti 11; Modena, Arezzo e Piacenza punti 9; Rugby Parma punti 8; Umbria Rugby Terni punti 0.

 

^ Piacenza Rugby 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione all’attività obbligatoria Under 14.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>